Pokemon TCG Speciali TCG

TCG Pokémon: i V-MAX sono davvero fuori meta?

TCG Pokémon VMax Speciale Nabbi-min

Era molto che non parlavo di TCG Pokémon, principalmente perché avevo smesso di seguirlo e ho ripreso a farlo solo da poco tempo, trovandomi in una situazione completamente diversa da quella che ricordavo. Con l’avvento delle carte V STAR, delle quali parleremo tra poco, i V-MAX sembrano oramai quasi completamente spariti! Come mai? Vediamolo insieme.

Nel TCG Pokémon i V STAR surclassano i V-MAX

Nel TCG Pokémon, come è noto, si vince in due modi: raccogliere i 6 “Premi” o il Deck Out dell’avversario, ossia quando il mazzo finisce e non si può pescare a inizio turno. Ovviamente essendo la seconda eventualità molto rara ormai, diciamo che bene o male bisogna raccogliere le 6 carte premio mettendo fuori combattimento le carte Pokémon avversarie.

Le carte V-MAX hanno una caratteristica molto semplice: moltissimi PS, a volte anche più di 320, a fronte del concedere 3 premi quando vengono messi fuori combattimento. Un esempio è quello dell’Eternatus V-MAX che vedi qui sotto, una delle carte simbolo dell’era V-MAX del TCG Pokémon. 340 PS e un attacco che, se tirato a piena potenza, infligge 270 danni! Successivamente sono usciti V-MAX anche più forti, come Urshifu Rapid Strike prima e Mew poi, ma per ora prendiamo Eternatus come esempio.


Eternatus VMax TCG Pokémon
Per alcuni mesi Eternatus ha letteralmente dettato legge! – Fonte (Pokémon.com)

Passiamo ora ai V STAR, o V ASTRO in italiano. Carte ibride tra un V-MAX e un GX, dato che hanno una mossa V STAR o un’abilità V STAR che si può usare solo una volta a partita, non potendone usare altre neanche di Pokémon diversi una volta scelta quale usare, esattamente come le mosse GX. Però ho detto anche abilità, non solo mosse, e qua entra in gioco il primo fattore di superiorità dei V STAR.

Essendo abilità vincolate alla clausola V STAR spesso sono molto potenti. Quella dell’Arceus che vedi qui sotto permette di cercare, all’interno del deck, due carte A PROPRIA SCELTA per poi metterle IN MANO. Una sorta di piccolo cheat code legalizzato, che sì usa lo slot V ASTRO della partita ma aggiungerei un “e vorrei anche vedere”. La cosa bella? Essendo un’abilità, non fa finire il turno!! Non tutti i V ASTRO sono così forti, ci mancherebbe, ma ce ne sono di altrettanto efficaci tra le carti migliori di questa tipologia.

TCG Pokémon Arceus V ASTRO
Praticamente una doppia Pescata del Destino di Yu Gi Oh Tag Force (te lo ricordi?) – Fonte (Pokémon.it)

Già solo questo basterebbe a mettere i V ASTRO in diretta competizione con i V-MAX nel TCG Pokémon, però hanno meno PS effettivamente, quindi è più facile metterli fuori combattimento e prendere 3 premi… o meglio, lo sarebbe se di premi non ne dessero 2!!! Ecco quindi che il cerchio si chiude, i V ASTRO sono semplicemente troppo superiori ai V-MAX. Attaccano con una velocità assurda, hanno abilità straordinariamente sinergiche con quelle che sono le loro caratteristiche, hanno i PS dei GX Tag Team e danno solo 2 premi. E se Arceus ti sembrava rotto, guarda questo Palkia Originale V ASTRO.

Palkia Originale V ASTRO
Si ma stai calmo Palkia! – Fonte (Pokémon.it)

Partiamo dal V ASTRO. Puoi prendere fino a 3 energie Acqua dalla pila degli scarti, per poi assegnarla ai tuoi Pokémon Acqua come vuoi (Palkia incluso). Dopodiché questo simpaticone, con sole due energie, fa 60 danni + 20 per ogni Pokémon in entrambe le panchine. Nel TCG Pokémon ora come ora è prassi riempire le proprie panchine per far girare il mazzo, dato che si usano moltissimi Pokémon con abilità che aiutano a pescare o a trovare carte, quindi ci sono quasi sempre 10 Pokémon in panchina. 20×10 = 200, che con i 60 di base sono 260… con 2 energie… che si possono assegnare dagli scarti. Capisci ora?

I V ASTRO sono semplicemente troppo superiori ai V-MAX, solo Mew è ancora davvero valido ma più per il mazzo che gli si costruisce attorno, con il motore di pescaggio infinito dato da Genesect V. Gli altri semplicemente non possono competere, è game over per i V-MAX. Solo per dare un’idea, in chiusura, nell’ultimo regionale Australiano che è stato il primo con la nuova espansione la top8 era formata da 8 deck con Palkia. Quindi se anche tu hai ricominciato da poco, e ti stavi chiedendo quale deck fosse top tier nel TCG Pokémon ora, beh, ora lo sai!



Cosa ne pensi? Dicci la tua con un commento se ti va! Ricordati di seguirci su Instagram per non perderti i prossimi speciali, trovi uno degli ultimi usciti cliccando qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.