Pokemon TCG TCG

TCG Lab #2: alla scoperta di Jirachi

TCG Lab 2 Jirachi Pokémon

Benvenuti in questa nuova puntata di TCG Lab. Oggi il focus non sarà su un deck ma su una specifica carta. Sto parlando di Jirachi, il motore universale del TCG Pokémon! Vediamo assieme perché è onnipresente in ogni mazzo.

Jirachi, consistenza e versatilità per ogni mazzo

In ogni gioco di carte, ci sono delle ricorrenze nei mazzi competitivi. Spesso sono carte universali, ossia utili a prescindere dal mazzo che si sta giocando. Un esempio su tutti, le carte che aiutano a far girare il deck pescando altre carte.

Jirachi appartiene proprio a questa categoria. Si tratta infatti di un Pokémon che da consistenza ai deck, facendoli girare meglio. Come? Con la sua abilità, la famosissima e abusatissima Stellar Wish!


Jirachi TEU Guida al TCG

Con questa abilità, possiamo guardare le prime 5 carte in cima al nostro deck. Se ci sono delle carte Trainer, possiamo prenderne una e rimescolare le altre 4 carte nel mazzo. Fatto ciò, Jirachi entra in status di addormentamento, questo significa che non potrà né attaccare ritirarsi.

Quando ho ricominciato a giocare, dopo molto tempo, ero scettico su questa carta. La ritenevo ottima, ma solo giocando ho capito quanto fosse fondamentale. Lo scetticismo derivava dal fatto che Jirachi si addormentasse a fine effetto.

Esistono delle carte, però, che azzerano questo malus rendendo Jirachi devastante nel setup! Scopriamo insieme quali.

Ecco le migliori carte da giocare con Jirachi

Escape Board UPR Guida al TCG

La prima è l’Escape Board. Si tratta di una Item da equipaggiare a un Pokémon. Grazie a essa, Il Pokémon che la tiene può ritirare con una energia di costo in meno. In più, può essere ritirato anche se paralizzato o addormentato.

Jirachi va a nanna con la sua abilità? Nessun problema! Escape Board e può essere cambiato con un Pokémon in grado di capitalizzare il setup. L’Escape Board è un po’ il miglior amico di Jirachi, quasi impossibile trovarlo senza Board in un deck.


Switch Guida al TCG

La seconda carta davvero utile con Jirachi è lo Switch. L’effetto è semplicissimo, scambia il Pokémon Attivo con uno dei Pokémon in panchina. A differenza dell’Escape Board, lo Switch non si assegna a un Pokémon ma è a uso singolo.

Queste due carte possono anche entrare in combo tra di loro. Immaginate di avere un Jirachi attivo e uno in panchina. Attivate il primo Jirachi, Switch sul secondo, attivate il secondo, gli assegnate l’Escape Board e ritirate manualmente scambiandolo con un Pokémon in grado di attaccare.

Questi effetti combinati vi porteranno in mano moltissime carte Trainer extra. Carte Trainer significano setup più veloce, e settare velocemente si traduce in un vantaggio sull’avversario. Un consiglio? Se volete fare un mazzo competitivo, partite procurandovi Jirachi. Non ve ne pentirete!

Non sapete da che mazzo partire per usare queste carte? Abbiamo pubblicato una deck list che le include! La trovate qui.

Per acquistare queste e altre carte, vi consiglio di visitare il sito di CCGCastle, perfetto per comprare carte in piccole quantità senza incorrere nelle esose spedizioni di Card Market.


Per oggi è tutto. Appuntamento a settimana prossima con TCG Lab!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.