Simracing Sportivi

Romain Grosjean aiuterà rFactor 2 con lo sviluppo

rfactor 2 indycar

L’ex pilota di Formula 1 per la HAAS, Romain Grosjean, ha deciso di aiutare gli sviluppatori di rFactor 2 nel migliorare lo sviluppo. Infatti, l’ora pilota di IndyCar avrà il ruolo di dare feedback agli sviluppatori sul come realizzare le IndyCar più realistiche possibili. Sei curioso di scoprire tutti i dettagli? Continua a leggere l’articolo!

Gli sviluppatori di rFactor 2 chiedono l’aiuto di Grosjean

Quando si pensa a Romain Grosjean, si pensa al terribile incidente che ha portato la sua monoposto a prendere fuoco. Sì, era la prima gara di campionato del 2020, in Bahrain. Da quel momento in poi, il pilota è dovuto ritirarsi dalle scene per un po’, per via delle varie ustioni che ha avuto alle mani.

romain grosjean indycar rfactor 2
L’utilizzare l’esperienza sul campo di uno dei migliori piloti di IndyCar potrebbe rivelarsi una mossa davvero intelligente! – Fonte (Motorsport Games)

In questo periodo si è concentrato moltissimo sul lato eSport della competizione automobilistica, fondando un suo team che partecipa a eventi su rFactor 2: R8G Sim Racing. Per questo motivo gli sviluppatori hanno pensato che avere un pilota il quale ha vissuto entrambi gli aspetti del motorsport – quello reale e quello virtuale – possa essere decisamente utile al fine di migliorare il proprio simulatore. La notizia è stata riportata da traxion.gg.


Sei un Nabbo? Allora devi fare due cose: la prima è non preoccuparti. E la seconda? Leggere le nostre Guide per Nabbi!

Grosjean, infatti, da ora in poi aiuterà gli sviluppatori nel provare, dare feedback e raccomandazioni per quanto riguarda il mondo delle IndyCar. Visto che la sua esperienza sul campo può trovare riscontro in quello virtuale. Il suo ruolo, nello specifico, sarà quello di “consigliere tecnico eSport” per Motorsport Games, che hanno in mano gli sviluppatori di rFactor 2, Studio 397. La sua dichiarazione: «Il collegamento tra la competizione reale e il sim racing continua a essere sempre più vicino ed è diventato sempre più importante per le aziende, per le squadre e per i campionati di tutti motorsport».

Qui puoi vedere Grosjean spiegarti come approcciarti a un certo circuito

Infatti, il numero di simulatori sta aumentando e ci sono un sacco di persone che si stanno appassionando a questo mondo, che sia su rFactor 2, su Assetto Corsa Competizione, iRacing o Gran Turismo 7, poco importa. L’importante è correre. Per questo motivo, sia Grosjean stesso che l’ex campione del mondo tedesco, Nico Rosberg, hanno un canale YouTube dove mostrato come approcciarsi ai vari circuiti tramite l’utilizzo di simulatori.


Che ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto! E ricorda che noi di Nabbi.it siamo su tutti i social. Controlla la barra laterale del sito!

Non vuoi rimanere senza notizie sul gaming? Allora ti lascio qui sotto uno dei nostri ultimi articoli. Buona lettura!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline.