News Sportivi

Football Manager modifica i Regen dopo le accuse di razzismo

football manager regen razzismo

Football Manager, il titolo simulativo Sports Interactive è al centro di un dibattito per via della creazione casuale dei Regen. Secondo un articolo di Quartz, pare essere razzista. La bufera scatenata da questa notizia ha costretto gli sviluppatori ad apportare delle modiche al sistema di creazione dei calciatori.

Football Manager è un titolo razzista?

Facciamo un attimo chiarezza. Nel caso non conosciate il gioco, Football Manager crea giocatori nuovi ogni anno, inventandoli (quasi!) di sana pianta, per non lasciare le squadre senza nuove leve. Si chiamano Regen e servono per andare, piano piano, a sostituire i calciatori che si ritirano. Fino a oggi, queste nuove possibili stelle avevano delle differenze in base alla loro nazionalità.

Per esempio, era molto difficile che si potesse ottenere un calciatore proveniente da Singapore alto 2 metri. Non perché sia impossibile che un ragazzo di quella nazione sia così tanto alto, ma semplicemente per via della rarità del fatto. Tutto questo, però, sta per cambiare.


Sempre secondo Quartz, pare che i valori: Professionalità, Sportività e Lealtà, siano decisamente troppo bassi nei giocatori di colore, rispetto a quelli bianchi.

Sports Interactive ha subito risposto alle accuse, dicendo che Football Manager non è un gioco razzista e che la critica è priva di fondamenti. I calciatori di colore hanno altri parametri più alti, rispetto alla media. Quali? Morale, Ambizione, Temperamento e controversia. Dunque non sono assolutamente svantaggiati. Questo secondo lo studio director, Miles Jacobson.

fm2020 regen marius amzucu
Questo è un Regen in una delle partite di Luciano, il direttore di Nabbi.it. Non cercatelo nel vostro DB perché non potete trovarlo!

Ecco come vengono creati i Regen in Football Manager

Il dirigente di Sports Interactive, per continuare a difendersi, ha reso poi chiaro il meccanismo dietro la creazione dei Regen. In parole semplici, questi sono creati in base alla media dei calciatori di quella regione specifica.

Quindi, se lo scout del gioco vede che la media degli atleti spagnoli gioca maggiormente di tiki-taka rispetto a un tedesco, allora andrà a creare un calciatore spagnolo con quella caratteristica specifica. Questo non significa che il Regen tedesco sarà svantaggiato, semplicemente avrà valori più alti in altre caratteristiche, come il fisico.

La soluzione della diatriba tra Sports Interactive e Quartz

Per via della polemica scatenata dal giornale, la software house inglese ha deciso di cambiare il metodo di creazione dei Regen, rendono tutto casuale. Dunque, quando si andrà a creare un calciatore, a prescindere dalla sua provenienza, avrà tutti i parametri random.


Questa scelta “uccide” un po’ la simulazione di Football Manager, titolo famoso per essere davvero una trasposizione videoludica del calcio che conosciamo tutti. Anche perché sicuramente c’è stato uno studio dietro le caratteristiche di ogni singola nazionalità, che ora è stato buttato al vento e reso totalmente casuale.


Voi cosa ne pensate? Siete contenti di questa scelta? Fateci sapere la vostra lasciando un commento!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.