Speciali Sportivi

FIFA 22 Ultimate Team: i portieri non funzionano!

fifa 22 banner

FIFA 22 Ultimate Team, che porterà la nuova stagione competitiva del titolo EA Sports, sta per uscire ma è già emerso il primo gigantesco problema da risolvere. Purtroppo i portieri sono attualmente difettosi, a tratti non funzionanti, e la cosa ha completamente rovinato le prime 10 ore di gioco di molti utenti nella versione di prova.

Un problema apparentemente inspiegabile, che però potrebbe trovare una causa nell’introduzione dell’HyperMotion technology, ossia un nuovo sistema di motion capture (sulla carta) e di realizzazione delle animazioni. In che modo questa cosa ha influito? Vediamolo insieme!

FIFA 22 Ultimate Team rovinato dalla nuova fisica?

Quando si pensa ad Ultimate Team si pensa a una modalità molto veloce e frenetica, dove rapidità di pensiero e velocità d’esecuzione sono alla base di vittorie e sconfitte. FIFA 22 Ultimate Team in questo non fa eccezione, dato che le abilità richieste sono rimaste invariate.


Dall’altra sponda delle simulazioni calcistiche abbiamo sempre avuto PES, che negli ultimi anni ha invece offerto un gameplay agli antipodi. Meno veloce, meno frenetico, più tattico se vogliamo. Questione di scelte, ed è un bene sia stato così dato che ognuno si sceglieva il gioco in base alle proprie preferenze. Ci si è sempre chiesti però come sarebbe stato un FIFA Ultimate Team con la realisticità di un PES.

nuova modalità di fifa 22
Fonte (Electronic Arts)

La risposta ce la da FIFA 22 Ultimate Team, ed è sia una figata che uno schifo allo stesso tempo. Perché? Perché animazioni fatte bene richiedono banalmente più fotogrammi per essere eseguite, mentre su FIFA il numero di frame è sempre stato più basso rispetto a PES. Avere meno frame fa in modo che le animazioni stessero al passo col ritmo del gioco, cosa che invece qui non accade.

A cambiare è stata anche la fisica del pallone, decisamente migliorata e più credibile di prima. Anche in questo caso però, il cambio di fisica è sia croce che delizia in FIFA 22 Ultimate Team, e il motivo è che questa unione di cambiamenti ha quasi completamente mandando in tilt i portieri!

FIFA 22 Ultimate Team è come il basket

Hai presente che nel basket, eccezion fatta per dei salvataggi all’ultimo, tendenzialmente se trovi il centro del canestro con un tiro è inevitabile tu faccia punti? In FIFA 22 Ultimate Team, un buon 70/80% delle volte è così! Ci sono ovviamente delle situazioni in cui non si segna, come quando letteralmente tiri addosso al portiere, ma anche in quel caso può succedere che il portiere creda sia palla avvelenata e la schivi (non sto scherzando).

La domanda alla fine rimane sempre la stessa. Possibile che nessuno testi FIFA prima di ogni rilascio? A nessuno viene in mente di prendere due pad in ufficio e farsi una partita per vedere che è tutto ok? Questo è un problema che io e moltissimi altri giocatori abbiamo riscontrato dopo pochissime ore, dubito fortemente che in ufficio non avessero 3 ore libere per accertarsene.


nuova modalità di fifa 22 parata
Magari succedesse davvero! – Fonte (Electronic Arts)

E credimi, è un peccato! Perché tolto il problema dei portieri FIFA 22 Ultimate Team potrebbe essere davvero la massima espressione di questa modalità. A uno primo sguardo può sembrare la stessa di sempre, e per certi versi è anche vero, ma dei cambiamenti in positivo ci sono stati con in primis una progressione rivista e più bilanciata.

La speranza è che il tutto venga risolto, magari direttamente dalla patch day one. Era però importante parlarne, perché di certo ora FIFA 22 Ultimate Team non è pienamente godibile.


Vuoi prenotare FIFA 22? Allora stavolta non puoi lasciarti sfuggire l’Ultimate Edition, dato che per una volta hanno incluso bonus davvero validi e non i soliti pacchetti a cadenza settimanale. Trovi qui tutti i dettagli! Puoi recuperare il nostro precedente speciale cliccando qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.