Speciali Sportivi

FIFA 22 Ultimate Team: 3 giocatori buggatissimi

fifa 22 gameplay teaser

Quando si parla di FUT, in questo caso di FIFA 22 Ultimate Team, è impossibile non parlare anche di giocatori buggati ancor prima che forti. Si tratta di quei giocatori che magari non brillano per overall o statistiche (non sempre almeno), però una volta scesi in campo rendono come un giocatore tre o quattro volte più forte.

Dato che non siamo tutti player professionisti o influencer, con quindi magari molto meno budget per la nostra season competitiva, ecco 3 giocatori buggatissimi sui quali puntare a occhi chiusi! Attenzione, premessa importantissima! Ho selezionato questi giocatori basandomi sulla versione next gen di FIFA 22 Ultimate Team, che come sappiamo ha un motore fisico diverso dalle versioni PS4, Xbox One e PC.

Onyeka: il figlio illegittimo di Ramires

Ve lo ricordate Ramires in FIFA 14? Un vero e proprio treno, dotato sia di grandissima velocità che di buona tecnica e fisicità. La peculiarità? Non era un esterno o un terzino, era un mediano! Per anni, a partire da FIFA 17, si è cercato un altro mediano low budget che potesse avere quelle caratteristiche, e finalmente l’attesa è finita! Su FIFA 22 Ultimate Team il nostro club può contare su Onyeka, CDC nigeriano della Premier League.


fifa 22 ultimate team onyeka
Fonte (Futhead)

La nazionalità non aiuta nelle ibride, però messo nella zona giusta dello squad builder o in una full Premier è perfettamente utilizzabile. Del resto ne vale la pena, questo 75 oro raro è più forte pure di Kanté e solo Vieira e Tchouameni If riescono a superarlo (in primis l’Icon francese, da sempre onnipresente in alto meta). Onyeka all’apparenza può sembrare tutta corsa e fisico, ma come se non bastasse ha il passaggio buggato e quindi è un cecchino palla al piede. Anche se non lo puoi usare titolare, ti consiglio di spendere questi 800 crediti e metterlo in panchina, dato che può subentrare in tutti i ruoli dalla mediana in giù.

Alex Sandro: who needs Theo Hernandez?

Chiariamoci, Theo Hernandez IF è qualcosa di clamoroso, ma in FIFA 22 Ultimate Team pure Alex Sandro non scherza! Non sarà un treno velocissimo come Theo, ok, ma a livello difensivo Alex Sandro è a dir poco fenomenale. Servono però determinate accortezze per fare in modo che renda al meglio.

fifa 22 ultimate team alex sandro
Fonte (Futhead)

In primis serve applicargli lo Stile Intesa Ombra, cosa assolutamente imprescindibile per compensare la Velocità non altissima. Il secondo step è impostare, nelle istruzioni individuali, il farlo restare dietro quando si sta attaccando, in modo che possa difendere anche contro esterni molto veloci non dovendo iniziare la rincorsa troppo in avanti. Se si seguono queste linee guida, Alex Sandro è difensivamente uno dei migliori terzini di FIFA 22 Ultimate Team!

Bailey: un esterno formidabile

Abbiamo parlato di un centrocampista e un difensore, chiudiamo con un attaccante. Bailey è un’ala davvero molto forte, con buona tecnica ma soprattutto una progressione palla al piede inarrestabile. Questo perché, oltre ad essere molto veloce, è anche dotato di una prestanza fisica non molto comune tra le ali quest anno.

fifa 22 ultimate team bailey
Fonte (Futhead)

Bailey in FIFA 22 Ultimate Team mi ricorda il Bale di FIFA 15, ma con leggermente meno tiro, dato che nei colpi di testa sul secondo palo frega sistematicamente il terzino avversario. La definizione di attaccante esterno, che se usato dalla panchina può subentrare in praticamente ogni ruolo dalla trequarti in su (anche se come ala destra o sinistra rende molto meglio).



Stai giocando anche tu a FIFA 22 Ultimate Team? Che giocatori buggati hai avuto modo di scoprire? Se ti va dicci la tua con un commento! Ricorda di seguirci sulla nostra pagina Instagram per non perderti i prossimi speciali, puoi trovare quello precedente cliccando qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.