Sportivi

FIFA 22: che cos’è l’Hypermotion?

mbappè fifa 22

La febbre di FIFA 22 sta cominciando a salire. EA ha pubblicato il video trailer di lancio giusto ieri, superando già ampiamente il milione di visualizzazioni su YouTube.

Molti fan del gioco hanno già preso nota delle principali novità del prossimo titolo del simulatore calcistico ma una su tutte ha attirato l’attenzione del pubblico: l’hypermotion. Di cosa si tratta? In che modo potenzierà l’esperienza di gioco di FIFA 22?

Hypermotion FIFA 22: l’evoluzione dell’animazione

FIFA 22 è pronto a rompere con il passato dei simulatori calcistici. Una dei punti deboli di tutti i videogiochi che provano a simulare gli sport, infatti, è il realismo delle animazioni e dei movimenti, spesso poco fluidi e macchinosi.


La tecnica dell’Hypermotion distrugge finalmente questo limite o, quantomeno, lo rende molto meno oppressivo. Ma come si è arrivati a questa evoluzione delle animazioni?

Tutto parte dalle tute Xsens” che permettono di catturare dati sul movimento in tempo reale su ben 22 giocatori professionisti contemporaneamente. Come si vede nel video, EA ha catturato ore e ore di partite reali tra calciatori, acquisendo moltissimo materiale da far digerire all’intelligenza artificiale.

Il secondo step è proprio l’azione dell’IA tramite machine learning: grazie agli oltre 8.7 milioni di frame catturati, l’intelligenza artificiale è capace di creare e modificare animazioni in tempo reale per fornire un’esperienza di gioco più realistica possibile.

Le nuove animazioni influenzano i movimenti più semplici ma anche situazioni più complesse come il gioco aereo, o gli stop e il controllo di palla.

Tramite l’hypermotion, insomma, dovremmo finalmente vivere un’esperienza di gioco diversa di partita in partita, senza i soliti, ripetitivi movimenti che si riconoscono sempre più nel corso dell’anno di FIFA.



Pronti a vivere il gioco creato dall’Hypermotion? FIFA 22 esce l’1 ottobre 2021!

Sai già cosa sta succedendo dall’altro capo del mondo calcistico? Ecco cos’ha in serbo KONAMI!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.