Sportivi

FIFA 21 Ultimate Team: la Difesa a 5 è il nuovo meta?

FIFA 21 Ultimate Team rivoluzionato EA nabbi.it

FIFA 21 Ultimate Team è sicuramente molto sbilanciato, e quindi le sorprese sono una cosa comune. Non bisogna sorprendersi se la Difesa a 5, tipo di modulo praticamente ignorato per anni nel competitivo, ora è diventata il nuovo meta.

Non è mai un caso quando avviene un cambio così significativo, e i motivi per i quali la Difesa a 5 è diventata top tier in FIFA 21 Ultimate team sono principalmente due. Ecco quali!

Si scrive FIFA 21 Ultimate Team, si legge contropiede

Dopo le ultime patch, FIFA 21 Ultimate Team è diventato un gioco calcistico basato unicamente sui contropiedi. Questo perché le skill sono state nerfate, e allo stesso tempo le azioni manovrate sono complicate da finalizzare con i colpi di testa difettosi.


FIFA 21 next-gen feature
Palla lunga e s’abbracciamo (cit) – Fonte (EA SPORTS)

Quale strada rimane? Quella del contropiede in campo aperto, con la difesa avversaria schierata male, sperando di segnare. Cosa che rende le partite molto piatte. Contropiede da una parte, contropiede dall’altra, nemmeno fosse il Basket.

Però rimane il metodo migliore per arrivare al goal, e se si vuole vincere in un eSport bisogna giocare strategie che danno più chance di vittoria. Ecco quindi la risposta. Si gioca in contropiede perché è il modo migliore per attaccare su FIFA 21 Ultimate Team. Non però per effettiva forza di questo approccio, quanto piuttosto perché gli altri approcci sono difettosi.

E di conseguenza si sceglie la Difesa a 5

Ci sono vari modi per fare il contropiede, sia nel calcio reale che in FIFA 21 Ultimate Team. I principali sono con il 4-2-3-1, con due mediani a coprire la difesa e tre giocatori sulla trequarti pronti a lanciare in porta l’attaccante, o parcheggiando il pullman davanti alla porta.

Tutti, e dico tutti, i giocatori di FIFA 21 Ultimate Team hanno scelto la seconda opzione. Difesa a 5, 3 mediani davanti alla difesa, un attaccante per il contropiede e una seconda punta o per mandarlo in porta o per inserirsi con le sponde. Definizione tecnica di anti calcio, ma che ci porta al culmine delle considerazioni tecniche.

FIFA 21 Ultimate Team rivoluzionato EA nabbi.it
Mbappe è a dir poco perfetto per i contropiedi! – Fonte (EA Sports)

In FIFA 21 Ultimate Team giocare con i contropiedi conviene? Si. Farlo con la Difesa a 5 conviene ancora di più? Certo che si. Queste sono le motivazioni che hanno portato praticamente tutti i player, anche molti pro, a giocare con il cosiddetto “catenaccio all’Italiana“. Definizione data dall’Italia del 2006, che subì solo due goal in tutto il Mondiale, di cui un autogoal e un rigore.


Come evitare di perdere dalla Difesa a 5?

Appurato che su FIFA 21 Ultimate Team questo è diventato il modo principale per giocare, come si fa non perdere da questa tattica? Il segreto per non soccombere è chiudere molto velocemente le azioni offensive, cercando sempre di non farsi rubare il pallone. Anche a costo di buttarlo via.

In poche parole, se vedi che non riesci a scardinare il muro difensivo e senti che stai per perdere palla, o tira una sassata da fuori area oppure letteralmente buttalo in rimessa dal fondo. In entrambi i casi, impedirai all’avversario di partire in contropiede, e non avrà abbastanza uomini davanti per essere pericoloso con un’azione manovrata.

Evita ovviamente i cross alti, che come detto sono inutili ma con 4 o 6 giocatori avversari in area sono ancora più inutili. E nei calci d’angolo non buttarla mai in area! Battila corta e ricomincia a costruire. Se non riesci, come detto, tira in porta da ogni posizione (a patto che sia un tiro potente, e quindi difficilissimo da bloccare) o butta via il pallone. Ora sai cosa fare con e contro la Difesa a 5, a te la scelta sulla tattica da usare!


Se ti interessa uno speciale più approfondito sul bilanciamento di FIFA 21 Ultimate Team, ho fatto uno speciale apposito poco tempo fa!

Se sei fan di FIFA ti potrebbe interessare FUT Bin, il miglior sito per monitorare i giocatori e il mercato di FUT!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.