Speciali Sportivi

FIFA 21 Next Gen: grafica rifinita, gameplay identico

fifa-21-rating-calciatori-ultimate-team

Nella giornata di ieri ho testato, per molte ore, FIFA 21 Next Gen. Sarò sincero, mi aspettavo qualcosa di davvero sostanzioso da parte di EA, in quanto si era promesso maggior realismo nel gameplay.

La prospettiva di un FIFA 21 più simulativo era stuzzicante, pur se consapevole che non avrebbe raggiunto improvvisamente il livello di PES in tal senso. Una volta avviato il gioco, però, mi sono cascate le braccia. Il gioco è rimasto letteralmente lo stesso, eccezion fatta per un comparto tecnico leggermente migliore. Decisamente non quanto promesso da EA.

Anche quest’anno, FIFA sarà realistico l’anno prossimo

Se c’è una cosa che mi ha fatto, nel corso degli ultimi 2 anni, passare progressivamente da FIFA a PES è stata la componente di realismo. Bada bene, non ho detto “totalmente simulativo”, è un realistico più da intendersi come “plausibile”.


Per chi gioca a FIFA da qualche anno, è cosa nota che in gioco succedono spesso cose a dir poco ridicole. Portieri che non si tuffano correttamente, difensori che arretrano a caso per vanificare un fuorigioco potenziale, arbitri che danno rigori per leggere spallatine in area. Tutte cose che sarebbe ben più gradito risolvere invece di rendere il pallone la palla di Holly e Benji!

FIFA 21 ball deformation trailer
Queste si che sono le novità che aspettavamo… ah no – Fonte (EA Sports)

Tutti elementi che non hanno a che fare solo con la simulazione, ma anche con il realismo. Non è realistico, in quanto nel calcio non accade, che certe cose si manifestino durante la partita. Non parlo necessariamente di bug, ma anche di situazioni ridicole dove difensori di 193 cm spazzano la palla con rovesciate istantanee, a una velocità degna di una clip accelerata.

E mi soffermo su questi aspetti perché era eliminarli il vero fulcro di un salto generazionale. Avere una console più potente, di norma, permette avere più potenza di calcolo. L’intelligenza artificiale, colpo di scena, è processata dalla console o pc dove il gioco gira, non da altro. Era il momento di spingere su di essa, o tanto valeva non fare la versione Next Gen di FIFA 21.

Su FIFA 14 cambiava il gameplay, su FIFA 21 no

Per rendere pienamente comprensibile ciò che intendo, faccio una premessa. Visti da fuori, mi rendo conto che i giochi calcistici sembrino tutti uguali. Giocandoli ci si accorge del contrario, in quanto feeling e bilanciamento cambiano da gioco a gioco. Un esempio è la differenza abissale che ci fu nel passaggio da FIFA 19 a FIFA 20.

Nel 2013, quando ci fu il passaggio da Xbox 360/Ps3 a Xbox One/Ps4 con FIFA 14, la differenza tra versione Old Gen e versione Next Gen era abissale. Non tanto nella grafica, che comunque era più pulita e moderna, quanto nel gameplay. Era un gameplay più preciso, fluido, godibile e reattivo. Era davvero Next Gen. Paradossalmente ci fu meno differenza generazionale con le versioni di FIFA 14 che con quelle di FIFA 15.


Tutto ciò dimostrava quanto EA ci tenesse a far spiccare questo salto, ma su FIFA 21 non si arriva minimamente a quei livelli. I modelli dei giocatori e l’illuminazione sono stati migliorati (ci mancherebbe altro), ma il gameplay è tale e quale a quello old (o current) gen. Stesso feeling, stesso bilanciamento, stessa identica intelligenza artificiale, persino gli stessi bug.

FIFA 21 next-gen feature
Perlomeno ora le luci sembrano quelle di uno stadio! – Fonte (EA SPORTS)

Hanno preso FIFA 21 per PS4 e Xbox One, gli hanno cambiato alcuni calciatori, hanno messo la palla di Holly e Benji (cosa che in game non ha il minimo effetto) e l’hanno ricaricato denominandolo Next Gen. Se avessi deciso di limitarmi a illustrarti i cambiamenti, stile guida agli acquisti, senza analizzare la situazione, questo articolo sarebbe finito al secondo paragrafo. Introduzione, cambiamenti, arrivederci e grazie.

Il gioco in se non è da bocciare, e se prima era un 6 ora, con la grafica rifinita, è un 6,5. Però lascia che ti dia un consiglio. Se hai Ps5/Xbox Series, e hai o acquisterai FIFA 21, tieni installata solo la versione Ps4/Xbox One. Perlomeno, se giochi a FUT, trovi molto più facilmente le partite. Tanto non ti perdi niente.


Se sei appassionato del FUT, e non hai ancora acquistato FIFA 21, ho fatto un’analisi un paio di mesi fa sull’Ultimate Team di quest’anno. La trovi cliccando qui!

Cosa ne pensi? Dicci la tua con un commento!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.