Sportivi

FIFA 20: Lukaku contro EA Sports: “Non sono nel TOTSSF perché…”

lukaku fifa 20 totssf

Parole dure dette da un uomo ferito? Se giocate a FIFA 20, saprete perfettamente che ieri mattina EA Sports ha pubblicato il TOTSSF della Serie A. Per i meno pratici del brand, la Team Of The Season So Far è una squadra composta esclusivamente dai migliori giocatori di un dato campionato, perfetta per chi passa le giornate intere su FUT.

Dopo quelle dedicate a Premier League, Bundesliga e La Liga (che potete recuperare leggendo i nostri articoli a riguardo premendo QUI per quella inglese, QUI per quella tedesca e QUI per quella spagnola), anche la TOTSSF italiana ha fatto scalpore. In particolare per l’esclusione di un Romelu Lukaku che, sotto sotto, non è che l’abbia presa proprio bene 🙂

Lukaku ha sempre criticato i FIFA: è stato punito?

La scelta di EA Sports potrebbe essere stata dettata da molti motivi. Ma senza nulla togliere a Joao Pedro del Cagliari, oppure a Boga e Berardi del Sassuolo, l’assenza di Romelu Lukaku da quella che potrebbe essere una lista dei 20 migliori giocatori della Serie A fa strano.


Nei miei trascorsi passati da giornalista sportivo ho imparato a usare Transfermarkt tutte le volte che ho un dubbio calcistico. E guardando alla stagione di Serie A del belga c’è poco che potesse fare di più per entrare nella TOTSSF: ha segnato 17 reti (+2 assist) in 25 partite, giocando per il 95% dei minuti totali passati in campo dall’Inter.

Soltanto Immobile e Ronaldo hanno segnato più gol di Lukaku in Serie A: c’è qualcosa sotto?

A sentire il diretto interessato, certamente sì! Già, perché l’ex Manchester United è convinto che quella di EA Sports sia una punizione forte e chiara per il suo atteggiamento storico nei confronti di FIFA. E l’ha scritto apertamente sul suo account di Twitter, rispondendo alla domanda di un appassionato:

A precisa domanda: “Com’è possibile che tu non sia nella TOTSSF di FIFA 20?”, Lukaku ha risposto senza giri di parole: “Perché ho parlato male di loro per anni! Comunque vadano a farsi benedire, è soltanto un gioco!”. E se masticate un pelino di inglese, avrete già perfettamente capito che ho lievemente edulcorato la risposta del bomber nerazzurro 🙂

Pio XI disse: «A pensar male del prossimo si fa peccato ma si indovina». Per voi Lukaku ci ha visto lungo, oppure ha semplicemente trovato una scusa forte sul web? Ma soprattutto: l’avreste inserito in questa TOTSSF? E al posto di chi?


Avete incrementato le ore su FUT, oppure non ne potete più per colpa del Lockdown? Parliamone sui social, oppure qui sotto!


Chi l'ha scritto?

Luciano Luca Grassi

Nonostante i 33 anni suonati, si sente ancora giovane. Quantomeno dentro. Fondatore e direttore di Nabbi.it, ama i GDR a turni e odia il click-bait. Non smetterà di lavorare fino a che non avrà coronato il suo più grande sogno: riportare il concetto del divertimento al centro del media videoludico.