Speciali Sportivi

eFootball 2022 non funziona? Konami risolve.. con PES 2021

efootball update pes 2022 messi cover

Che il caso eFootball 2022 sia a dir poco bizzarro non è un mistero, con la release della versione completa sempre più lontana e, soprattutto, la versione early access che non sembra in grado di accontentare il grosso degli utenti. Konami ha quindi deciso di farsi perdonare, a modo suo però

La casa nipponica ha infatti fatto sapere che, come ammenda per i problemi di eFootball, sarà prolungato il ciclo vitale di PES 2021 Season Update, con contenuti aggiornati e ben 2000 punti myClub da spendere in agenti…?? Parliamone con calma.

eFootball 2022 non può andare avanti così!

Negli anni passati è successo molte volte che un videogioco, per mille motivi, non avesse un lancio entusiasmante. Pessime scelte di marketing, una qualità rivedibile, una progressione non delle migliori e così via. Problemi che hanno afflitto principalmente i giochi multiplayer, un po’ come eFootball 2022.


In questi casi le soluzioni più gradite dagli utenti sono sempre state quelle dei bonus in-game, che invogliano i giocatori a riavvicinarsi al gioco e a non abbandonarlo… di certo i bonus non li si regalano in un altro gioco! Come è possibile che un concetto così semplice, come il regalare i suddetti bonus su eFootball 2022, non sia stato messo in pratica? In che modo ricevere bonus su un gioco dovrebbe invogliarmi a giocare all’altro? Perché devo reinstallare PES 2021? Per ricordarmi che fino a un anno fa Konami i giochi di calcio li sapeva fare?

efootball pes 2022 gameplay
Fonte (Konami)

Il problema è però alla base, in quanto Unreal Engine è purtroppo (o per fortuna) un motore grafico abbastanza universale. Ci si può fare letteralmente di tutto, in alcuni casi arrivando all’eccellenza di certi tipi di produzione, ma c’è un motivo se nella buona parte dei casi le major optano per degli engine proprietari. Sviluppare su un motore grafico pensato a priori, tra ottimizzazioni e feature, per certe esperienze di gioco ne facilita la produzione.

Facendo un esempio sia di PES sia di FIFA, non me la sento di dire che il Fox Engine e il Frostbyte Engine siano perfetti per un gioco di calcio, hanno tanti pro ma anche alcuni contro. Di certo, però, non si può dire che non permettano esperienze di gioco godibili con giochi di questo tipo, al di là dei gusti personali che portano a preferire PES o FIFA.

Konami è quindi scema? No, ha fatto bene a scegliere Unreal perché eFootball 2022 sarà lanciato letteralmente ovunque, anche su cellulari, quindi aver scelto il miglior engine per scalabilità dei dettagli grafici è stata la scelta migliore. Mi viene piuttosto da chiedere se era necessario approdare su mobile. A tal proposito aprirei una parentesi, chiedendoti se hai mai giocato a un gioco di calcio come PES su cellulare per più di 2 ore nella tua vita, o se conosci anche solo una persona che ci gioca regolarmente su cellulare. Così, giusto per capire da dove derivi la voglia di fare il port, perché se di un milione di persone che lo scaricano poi ci giocano regolarmente due gatti forse non ne vale la pena.

Cosa potrebbe fare Konami per risolvere?

Vorrei partire da una premessa, ossia che non vorrei essere nei panni di nessuno del team di sviluppo in questo momento. In passato abbiamo visto quanto Konami sia abbastanza rigida sui fallimenti di un progetto, o anche solo sulla gestione delle risorse non in linea con le aspettative. eFootball 2022, obiettivamente, sarebbe dovuto essere online nella sua forma finale già da un pezzo, almeno da un mese. Un gioco calcistico non può non essere sul mercato in autunno e, va detto, non è che il discorso non valga anche per UFL (qualcuno ha più avuto notizie?).


ufl
Li vedremo mai scendere in campo per davvero? – Fonte (Strikerz)

Fare un gioco calcistico non è per niente semplice, è forse uno dei generi di gioco più tosti da fare come si deve. Il quantitativo di lavoro su fisica, animazioni, intelligenza artificiale e gestione della difficoltà è a dir poco spaventoso, Dio solo sa quanto sarebbe ideale non uscire con un capitolo all’anno in tal senso. Non bastano una buona grafica e belle promesse per fare un gioco del genere.

Konami se ne è accorta suo malgrado, dovendo iniziare da zero la produzione di un gioco calcistico su un engine come Unreal, per nulla ottimizzato per questo tipo di giochi. eFootball 2022 si potrebbe salvare in corner in un modo, ed è una soluzione di emergenza (che non escludo stiano già realizzando). Andrebbe rispostato tutto sul Fox Engine, almeno per questa stagione, invitando gli utenti a cancellare la versione Unreal e installare quella nuova. Andrebbe solo inserita la nuova modalità Creation, che a livello strutturale può essere assemblata come mod del myClub e i cui layout sono una fesseria da applicare.

efootball pes 2022 roadmap
Cosa ci aspetta nei prossimi mesi? – Fonte (Konami)

Non sarebbe l’eFootball che ci avevano promesso, non avremmo il porting su mobile (devastante a livello emotivo, me ne rendo conto) ma almeno avremmo un gioco che funziona. Fosse anche solo una versione rifinita di PES 2021 con le modalità nuove, che è sempre meglio che giocare direttamente al gioco di prima tale e quale.


Continua a seguirci su Instagram per non perderti gli altri speciali, puoi trovare uno degli ultimi cliccando qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.