Sportivi

Hai dubbi su eFootball? Konami ha tutte le risposte!

efootball pes 2022 messi neymar jr

Con l’arrivo di eFootball, sono tantissimi i giocatori che sono scettici sulla scelta presa da Konami di rendere il titolo calcistico free to play. Non solo, pare che gli sviluppatori si siano concentrati tantissimo sulla modalità online, e hanno reso quelle offline dei contenuti scaricabili, seppur non a pagamento.

Quali sono tutti gli altri cambiamenti che arriveranno? Le domande sono tantissime, ma il publisher si è preso del tempo e ha deciso di eliminare quasi tutti i dubbi. Pronto a scoprire di più? Continua a leggere!

eFootball unirà tutti i giocatori sotto un unico tetto, ma con calma

Konami ha deciso di rispondere a tutti i dubbi su eFootball tramite un lungo thread pubblicato sul profilo ufficiale Twitter del gioco. Ha voluto fare questa cosa in vista di un annuncio più grande, di cui non ci è dato sapere nulla.


Una delle prime domande su eFootbal si concentra sulla questione mobile e console. Infatti il titolo avrà il crossplay su tutte le piattaforme, inclusi quindi anche Android e iOS. Quindi è normale pensare che per adattare la grafica delle versioni diverse può significare solo downgrade, almeno in molti casi. La risposta di Konami è stata chiara: «Il gioco userà a suo vantaggio le possibilità hardware di tutti i dispositivi», quindi non ci sarà nessun tipo di downgrade grafico.

Sei un Nabbo? Allora devi fare due cose: la prima è non preoccuparti. E la seconda? Leggere le nostre Guide per Nabbi!

La cosa che fa storcere un po’ il naso è la risposta a una domanda su eFootball. La domanda in questione è: «Il lancio che avverrà all’inizio dell’autunno sarà una demo, praticamente?», Konami in questo caso ci ha girato un po’ intorno ma la risposta è sì. Per la precisione: «In un certo senso, sì». Hanno spiegato che vogliono che lanciare il titolo con poche squadre e modalità. Pian piano che il passerà il tempo ci saranno maggiori contenuti. In altre parole, potremmo davvero considerare il titolo in arrivo come un assaggio di ciò che sarà eFootball.

efootball pes 2022 gameplay
Iniesta è un pilastro del calcio! – Fonte (Konami)

Forse lanciare così eFootball non è proprio la cosa migliore, soprattutto se consideriamo il fatto che i titoli sportivi vanno molto forti nei primi mesi per poi scemare verso la fine dell’anno. Sì, perché è il momento in cui si genera hype per il prossimo e “non vale più la pena” acquistare quello precedente. Una mossa azzardata oppure no?


Che ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto! E ricorda che noi di Nabbi.it siamo su tutti i social. Controlla la barra laterale del sito!

Non vuoi rimanere senza notizie sul gaming? Allora ti lascio qui sotto uno dei nostri ultimi articoli. Buona lettura!


Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.