Simracing Sportivi

Il CIN 2020/21 sbarca a Indianapolis con TRAK RACER Italia!

CIN 2020 21 macchine pubblico tabellone

La diciassettesima tappa del CIN 2020/21 sta per accendere i motori! La Indianapolis 200 attende i piloti sul mitico ovale, per quella che sarà senz’altro una corsa non priva di insidie. Hai comprato i pop corn? Andiamo!

Se vuoi goderti gli avvincenti duelli del CIN 2020/21, sintonizzati stasera alle 21.25 su SimracingleagueTV! L’evento è sponsorizzato da TRAK RACER Italia, divisione sim-racing della celebre ARC-Team Engineering, azienda specializzata in simulatori di guida completi, dinamici e statici.

CIN 2020/21: l’ingegnere di pista ci porta alla Indianapolis 200

Se hai seguito le puntate precedenti del CIN 2020/21, già sai che mi fingerò un ingegnere di pista per parlarti dei segreti di questo leggendario tracciato. L’Indianapolis Motor Speedway può sembrarti il classico ovale composto da quattro rettilinei (due lunghi e due corti) e quattro curve a 90°.


cin 2020 21 macchine muro
Stare in scia è fondamentale a Indianapolis!

Se adotti questo mindset, finirai presto contro il muro: le quattro curve, infatti, sono da affrontare in maniera molto diversa: nessuna è davvero uguale all’altra, soprattutto per la traiettoria ideale. Il catino più famoso al mondo premia i piloti “specialisti”, quindi usa la testa e cerca di imparare dai migliori. Se vorrai partire in pole position dovrai stampare un 49.5/49.6 quindi… premi sull’acceleratore!

In gara dovrai trovare una scia buona e farti tirare, ma stai attento: quando segui un’auto da vicino, perdi downforce: l’avantreno scivola, il grip diminuisce e le gomme si surriscaldano. Se esageri, devi fermarti prima rispetto agli altri e, soprattutto, più spesso. La larghezza del circuito consente di avere traiettorie differenti e, il margine di errore, risulta più ampio rispetto ad altre piste. Ma non abbassare la guardia! Devi percorrere 80 giri e avrai soltanto 4 set di gomme.

cin 2020 21 miccolis bandiera
Riuscirà Antonio Miccolis a vincere per il terzo anno di fila? – Fonte (CIN)

Se sei un amante delle statistiche, eccoti l’albo d’oro delle precedenti edizioni:

  • 2002 Diego Forneris
  • 2003 Reuben Bonnici
  • 2017 Riccardo De Nuzzo
  • 2018 Antonio Miccolis
  • 2019 Antonio Miccolis

Per ulteriori informazioni sul torneo, invece, non farti scappare il sito ufficiale del CIN 2020/21.

Indianapolis Motor Speedway: cenni storici

Il circuito è situato nella città di Speedway (Indiana). Costruito nel 1909, l’Indianapolis Motor Speedway occupa un posto nell’Olimpo delle piste da corsa. Per questo motivo, è chiamato “The Racing Capital of the World” ed è il più famoso tra gli ovali. Sulla sua superficie si corre la leggendaria 500 miglia di Indianapolis. La linea di partenza e arrivo (The Brickyard – NDR) è stata volutamente lasciata di mattoni, come testimonianza dell’antico manto stradale che ha ricoperto il circuito dal 1910 al 1937.


CIN 2020/21 Indianapolis Motorway Nascar
Quello di Indianapolis è il secondo autodromo permanente più antico al mondo – Fonte (Indianapolismotorspeedway.com)

Stai seguendo il Campionato Italiano Nascar? Faccelo sapere sui social, oppure qui sotto. Se hai bisogno di un recap generale, invece, puoi leggere il nostro articolo sulla sedicesima tappa di Atlanta.

Chi l'ha scritto?

Fabrizio Bianchini

Nabbo da una vita senza saperlo. Amante dei racing game, nintendiano convinto e appassionato di musica anni '80.