Simracing Sportivi

Assetto Corsa Competizione next-gen si mette in mostra!

Assetto Corsa Competizione next-gen monza

Assetto Corsa Competizione next-gen arriverà su PlayStation 5, Xbox Series X e Series a febbraio dell’anno prossimo. Ma quali sono i cambiamenti che Kunos Simulazioni ha preparato per tutti i Sim Driver? Scopriamoli insieme!

Assetto Corsa Competizione next-gen: ciclo giorno-notte e 60 fps

Assetto Corsa Competizione next-gen è l’aggiornamento che spingerà il simulatore verso la nona generazione. Gli sviluppatori italiano di Kunos Simulazioni hanno deciso di pubblicare su YouTube un trailer in esclusiva su IGN che mette in mostra tutti i cambiamenti che saranno implementati e che vedremo dal 24 febbraio 2022.

Uno dei primi cambiamenti che avremo al gamelay di Assetto Corsa Competizione next-gen è la presenza dei 60 fotogrammi al secondo che renderanno il gioco più fluido e l’auto più responsiva. Inoltre, sarà presente il ciclo giorno-notte completo, così che sia possibile guidare in qualsiasi condizione, con i malus o bonus del caso. E non è tutto: anche il meteo sarà dinamico, quindi attenzione alla pioggia che potrebbe rendere il circuito una pista da sci!


Ti interessa il mondo del Sim Racing? Allora perché non segui il Campionato Italiano Nascar? Noi copriamo tutti i loro eventi!

Altri dettagli che verranno inseriti in Assetto Corsa Competizione next-gen sono la gommatura della pista, che avviene giro dopo giro e migliora l’aderenza dell’auto sulla pista. Quest’elemento se unito alla pioggia potrebbe causare un sacco di problemi ai piloti che dovranno dimostrare di riuscire ad adattarsi per poter superare per primi il traguardo.

Assetto Corsa Competizione next-gen
Ogni auto è adatta a una certa pista, ma bisogna avere una “main” – Fonte (Kunos Simulazioni)

Per quanto riguarda le lobby di Assetto Corsa Competizione next-gen, saranno disponibili sia quelle private che quelle pubbliche. Inoltre, le livree delle auto saranno aggiornate al 2021. Ti ricordo che queste nuove implementazioni saranno gratuite solo se possiedi la copia PlayStation 4 o Xbox One del gioco. Altrimenti dovrai pagare.


Che ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto! E ricorda che noi di Nabbi.it siamo su tutti i social. Controlla la barra laterale del sito!

Non vuoi rimanere senza notizie sul gaming? Allora ti lascio qui sotto uno dei nostri ultimi articoli. Buona lettura!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline.