Speciali Sportivi

5 consigli per migliorare su Knockout City

knockout city

Knockout City è il gioco del momento. Prodotto da Velan Studios e pubblicato da EA Sports, questo gioco sportivo ha preso d’assalto tutte le piattaforme, sopratutto quelle targate Sony (dove è attualmente gratuito).

Se anche tu ti sei avvicinato al titolo di dodgeball (qui il trailer del gioco se non sai cos’è!), potresti aver incontrato qualche giocatore ben più attrezzato di te. Ecco cinque consigli che potrebbero aiutarti a migliorare su Knockout City!

Knockout City: 5 cose che il tutorial non ti insegna

Il tutorial di Knockout City è un buon modo per prendere la mano con il gioco di dodgeball targato EA. Seguendo le istruzioni del team di sviluppo, potrai apprendere le meccaniche principali del titolo e cavartela contro avversari di basso livello.


Per fare il salto di qualità e cominciare a vincere ranked però, hai bisogno di imparare tutti i trucchi del mestiere. Ecco cinque cose che il tutorial di Knockout City non ti insegna.

  • Sfrutta angoli ed edifici. Evitare e neutralizzare le pallonate in Knockout City non è troppo difficile ma un gruppo di nemici con una palla in mano potrebbe sopraffare anche il giocatore più forte.

    Per aiutarti in situazioni disperate, e non, affidati agli edifici e soprattutto agli angoli presenti nella mappa. Interrompere la linea di vista degli avversari e guadagnare tempo, a volte, può essere esattamente quello che basta per portare a casa un round.
  • Perfeziona l’arte del passaggio. In Knockout City tutti vogliono essere il giocatore che non perde un combattimento ed elimina avversario dopo avversario. Sfortunatamente, il gioco di dodgeball premia il gioco di squadra e i giocatori capaci di combinare i passaggi.

    Non abusare della tecnica, ovviamente, ma sii in grado di collaborare con i tuoi compagni per confondere i nemici.
  • Sfrutta la visuale a tuo vantaggio. Ti sarà capitato di trovare quel giocatore capace di parare ogni colpo che gli lanci no? Dopo qualche ora di gioco, infatti, diventa sempre più facile reagire alle pallonate avversarie.

    Il segreto per non risultare ripetitivi è utilizzare la tua visuale a tuo vantaggio. Carica il colpo mentre non stai guardando il tuo bersaglio e poi girati di scatto e colpiscilo. Pensare fuori dagli schemi è tutto in Knockout City!
  • Evita di lanciare i tuoi compagni ai nemici dalla lunga distanza. Il tutorial del gioco ti insegna che puoi trasformarti in una palla per essere lanciato dai tuoi compagni. In spazi stretti e azioni concitate, quest’abilità è utilissima e assolutamente consigliata.

    Dalla lunga distanza, però, è un suicidio. Gli avversari potranno reagire al tuo lancio, prendere il tuo compagno e lanciarlo fuori dalla mappa. Non solo non avrai guadagnato un punto ma ne avrai regalato uno alla squadra avversaria.
knockout city compagno palla
Fai ancora più attenzione se sei a bordo mappa! – Fonte (EA)
  • Non devi fare tutto da solo. Come avrai già capito dagli altri quattro consigli, Knockout City richiede un gioco di squadra sopraffino. Muoversi per la mappa in solitaria, cercare costantemente flank e azioni distante dal resto del tuo team, ti metterà soltanto in pericolo.

    Non fare tutto da solo significa anche aspettare il respawn dei tuoi compagni se sono morti negli ultimi secondi, essere disposto a trasformarti in palla nel momento giusto e anche prendere un colpo per un compagno con un solo cuore.

Se hai letto attentamente i nostri suggerimenti, avrai capito che il modo migliore per migliorare su Knockout City è giocare di squadra e non essere prevedibili. Per affinare la tecnica, sfortunatamente, non ci sono segreti: dovrai giocare, giocare e giocare.

Ti sta piacendo il titolo di EA? Scrivicelo qui sotto! Se ti piacciono i giochi sportivi, consulta la nostra sezione dedicata!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.