Speciali

Rocket League è gratis! Ecco perché provarlo!

Rocket League gratis pc ps4 xbox switch

Rocket League è finalmente diventato Free to Play, ossia scaricabile e giocabile gratuitamente. Non si tratta quindi di un periodo di prova momentaneo, ma di qualcosa di definitivo. Un’ottima notizia, considerando l’alta qualità di Rocket League come gioco.

Nonostante però sia sul mercato da ben 5 anni, molte persone ancora o non lo conoscono o non ci hanno ancora giocato. Se sei tra queste persone, o se vuoi convincere qualcuno a giocare a Rocket League, questo è l’articolo che fa per te! Oggi infatti ti spiego, in breve, cos’è Rocket League e perché giocarci. Partiamo!

Rocket League: il Calcio con le macchinine

Spesso un gioco di successo, come Rocket League, diventa tale grazie a una gimmick. Qualcosa di fortemente identificativo, che permette di descrivere il gioco in poche parole. Rocket League è, difatti, un gioco calcistico con delle macchinine al posto dei calciatori.


Come funziona il gameplay?

La base di Rocket League è quella di una competizione a squadre. Esse possono essere standard, ossia 3 vs 3, a coppie (2 vs 2) o 4 vs 4. Per i solisti, ci sono anche le 1 vs 1 ma, secondo me, non tirano fuori il vero potenziale di questo gioco.

Ogni giocatore controlla una macchinina, all’interno di una sorta di campo da calcio chiuso con tanto di pareti trasparenti e tetto. Porte e Palla sono gigantesche, rispetto alle dimensioni delle macchinine.

Lo scopo del gioco è lo stesso del Calcio, bisogna segnare più goal degli avversari. Come? Guidando la propria macchinina e andando addosso alla palla, spingendola. Detto così sembra macchinoso, ma pad alla mano è molto fluido e godibile.

Merito ovviamente delle varie meccaniche della macchinina. Si può saltare, con la possibilità di fare un doppio salto. Si può sprintare col turbo, che può essere usato anche per volare se, in salto, lo si attiva mentre il muso della macchinina è inclinato verso l’alto! Si possono anche fare delle derapate, delle acrobazie in aria e chi più ne ha più ne metta. Il tutto con delle combinazioni di tasti che vanno dal facile al difficile.

Ecco perché Rocket League va provato!

Immagino che, per quanto io abbia cercato di essere chiaro, Rocket League non ti sia ancora chiarissimo. Questo perché spiegare cos’è risulta facile, far capire meccaniche e dinamiche a parole lo è meno.


Essendo però un gioco gratis, disponibile su ogni console di attuale generazione e PC, ti consiglio vivamente di provarlo. Penso di essermi divertito raramente negli ultimi anni, giocando in gruppo, come con Rocket League.

Le partite durano pochissimo, 5 minuti. Il matchmaking e i server sono velocissimi e stabili ed è anche cross platform. Questo vuol dire che se avete Switch, e volete giocare con un vostro amico che ha Xbox, potete farlo! Così è davvero difficile rimanere a corto di persone per i propri party!

Rocket League gratis gameplay ps4
Ecco una sequenza di Gameplay su PS4. Non vedo l’ora di tornare a giocarci!

Nota di merito per la versione Switch

Avendolo già per PC, non avevo mai sentito il bisogno di comprare la versione Switch di Rocket League. Con la conversione in Free To Play ho deciso di provarlo anche lì, per pura curiosità. I particellari e i dettagli minori sono assenti, per non appesantire il gioco, ma una cosa su tutte mi ha stregato.

Quando si è in modalità portatile, il gioco va a 60 fps fissi. Non fa nemmeno una piega, ed è fondamentale per un gioco del genere. Ovviamente va a 60 anche su TV, ma pochissimi giochi riescono a tenere quel framerate su Switch anche in portatile. Nemmeno Smash, che è un’esclusiva, ci riesce (neanche con solo 2 personaggi sullo schermo).

Rocket League gratis gameplay switch
Questo è Rocket League su Switch. Qualche dettaglio in meno ma ugualmente divertente!

Tanto di cappello, anzi di telaio, ai ragazzi di Psyonix per il gran lavoro di ottimizzazione. Se avete Nintendo Switch, ti consiglio caldamente di provarlo anche lì. Farsi le classificate sdraiati sul letto non ha prezzo!


Sapevi che noi facciamo guide per neofiti a tema videoludico? Ti consiglio di recuperare le nostre Guide per Nabbi cliccando qui!

Voi cosa ne pensi di Rocket League? Ci stai già giocando? Dicci la tua con un commento!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.