Speciali

PlayStation 5: i multipiattaforma più ottimizzati per la console Sony

playstation 5 1440 hdmi 2.1

Quando si parla di ottimizzazioni per PlayStation 5, oltre alle esclusive, è giusto citare anche i multipiattaforma. Giochi che, pur non essendo first party, beneficiano dell’upgrade rispetto a PS4, sia tramite patch che senza.

A differenza di quanto fatto con l’analisi dei migliori multipiattaforma per Xbox Series X|S, oggi non terrò conto solo dei giochi che possono sfoggiare i 60 fps o tecnicismi grafici. Verrà preso in considerazione anche il supporto al DualSense, che sicuramente rappresenta un valore aggiunto in determinate esperienze di gioco.

Ovviamente, tra ottimizzazioni e supporti al nuovo DualSense, i titoli ottimizzati sono più di quelli che oggi ti propongo. Semplicemente ho selezionato quelli che, anche un po’ per gusto personale, ritengo i più meritevoli d’attenzione. Fatte queste doverose premesse, vediamo assieme i multipiattaforma che, su console, è meglio giocare su PlayStation 5!


Borderlands 3: fluidità estrema e feedback aptico per le armi

Borderlands 3 è forse l’attuale apice raggiunto dal genere loot and shoot. Un gioco frenetico, pieno di contenuti e dal gameplay piacevolissimo per chi ama gli fps! Tutte queste qualità, su PlayStation 5, sono portate all’estremo!

Borderlands 3 ps5
Quest ed eventi a 120 fps? Ora è possibile! – Fonte (Borderlands 3, 2K)

La versione PlayStation 5 di Borderlands 3 può contare sul supporto ai 120 fps in Full HD, oltre che ai 60 fps in 4K. Se avete un monitor da 144hz, la mode a 120 fps è qualcosa che dovete assolutamente provare. Nonostante questo, anche il solo passaggio dai 30 fps di PS4 ai 60 di Ps5, se siete giocatori abituali di Borderlands, sarà un selling point notevole!

Da segnalare anche un ottimo supporto al DualSense, che cambierà la resistenza dei trigger (L2 e R2) a seconda dell’arma che userete. Opzione disattivabile qualora vi trovaste più comodi senza.

Call Of Duty Cold War: immersività ai massimi livelli

Già da qualche anno, Call Of Duty risulta sempre particolarmente ottimizzato per PlayStation. Merito di una collaborazione che si può notare anche dagli ultimi spot televisivi di CoD, che terminano con immagini e loghi di PlayStation 5.

call of duty cold war texture hd
Vi era passata la voglia di giocare a Cod? Ecco un buon motivo per reiniziare! – Fonte (Call of Duty Cold War, Activision)

Il gioco in effetti sembra non avere quasi nulla da invidiare alla controparte PC, sia per fluidità che per comparto grafico. Un senso di immersività che viene accentuato da un supporto al DualSense degno di un’esclusiva. Attualmente, forse solo Astro Play Room lo supporta meglio di così.


Dalle vibrazioni al feedback aptico dei grilletti, giocare la Campagna Giocatore Singolo di Call of Duty Cold War su PlayStation 5 sarà un’esperienza davvero immersiva e appagante. Sicuramente la migliore piattaforma per giocare il nuovo CoD.

Warframe: più bello e fluido che mai su PlayStation 5

In questa selezione c’è spazio anche per un Free-to-play, forse uno dei più storici del panorama videoludico recente. Warframe è stato recentemente patchato su PlayStation 5, introducendo una serie di ottimizzazioni davvero graditissime.

Warframe ps5 ottimizzazione
finalmente Warframe è giocabile dignitosamente anche su console! – Fonte (Warframe, Panic Button Games)

In primis l’ancoramento del framerate a 60 fps, fondamentale per un gioco così frenetico e pieno di elementi a schermo. Secondo poi, anche in questo caso, un supporto al DualSense davvero notevole, che si avvicina moltissimo alla qualità raggiunta da CoD.

Un esempio su tutti è l’arco, che con il feedback aptico attivo risulta addirittura faticoso da usare a lungo termine. Ovviamente, anche in Warframe e così come su CoD e Borderlands, questa funzione è attivabile e disattivabile a piacimento. Ti consiglio, in ogni caso, di non attivarla in missioni particolarmente lunghe e intense, o ti ritroverai con un bicipite sul dito!

Dark Souls 3 e Sekiro: gli ultimi giochi di Fromsoftware a 60 fps spaccati

Dal momento che le ottimizzazioni di questi due giochi sono identiche su PlayStation 5, ho deciso di unificare le considerazioni su Dark Souls 3 e Sekiro. Si tratta di due giochi che hanno bisogno come il pane di essere giocati a 60 fps, cosa che su PS4 era impossibile fare.

Dark Souls 3
in tanti si bloccavano, non ironicamente, in questa zona a causa del framerate ballerino della versione Ps4! – Fonte (Dark Souls 3, Fromsoftware)

Su PlayStation 5, invece, non solo raggiungono i 60 ma li mantengono roccei. Se sei possessore di PlayStation 5, e hai una copia di Ps4 di questi due titoli, ti invito a rigiocarli. Soprattutto se non hai mai giocato su PC, sarà una sensazione meravigliosa goderteli a 60 fps e senza il minimo frame drop!

sekiro shadows die twice boss rush fantasmi messaggi vestiti update google stadia
Shadows die twice, ma a 60 fps magari si riesce anche a non schiattare! – Fonte (Sekiro Shadows Die Twice, Fromsoftware)

Come detto in introduzione, ho realizzato anche un’analisi sui migliori multipiattaforma per Xbox Series X|S. Puoi recuperarla cliccando qui!

Cosa ne pensi? Quali di questi giochi proverai su PlayStation 5? Dicci la tua con un commento!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.