Speciali

Non solo Cyberpunk 2077: 3 giochi male ottimizzati del passato

cyberpunk-2077 copertina V Keanu Reeves

Cyberpunk 2077 non brilla per ottimizzazione, oramai è cosa nota. Però non è certo la prima volta che un gioco viene lanciato sul mercato con un’ottimizzazione pessima! Ci sono stati diversi altri casi simili in passato.

Alcuni li ho già citati in altri editoriali, come Gta V e Batman Arkham Knight, però non sono i soli. Essendo stati parecchi i giochi che, come Cyberpunk 2077, sono stati lanciati con ottimizzazioni pessime al Day One, ho deciso di selezionarne solo tre seguendo alcuni criteri.

Innanzitutto sono giochi che io stesso ho vissuto su pelle, con i loro problemi tecnici. Secondo, ho selezionato sia giochi con problemi su console che giochi con problemi su pc. Nella speranza di non rievocarti troppi traumi del passato, partiamo!


Dark Souls: un disastro su tutti i livelli

Avete trovato inaccettabili i picchi minimi di 15 fps di Cyberpunk 2077 su Ps4? Probabilmente non avete mai giocato il primo Dark Souls su Playstation 3. Per quanto il gioco in sé, giocato su PC con DsFix, fosse il migliore della sua generazione, la versione Ps3 era agghiacciante!

Dark Souls ponte della viverna borgo dei non morti
Nella vita poche cose sono sicure, una di queste è Fromsoftware che mette una Viverna sputafuoco nei ponti! – Fonte (Dark Souls, Fromsoftware)

Penso di non aver mai visto un framerate più instabile di quello. Non tanto per gli fps medi, quanto per il distacco tra picco massimo e picco minimo. Non esagero quando dico che il primo Dark Souls, su console del tempo, raggiungeva i 7 fotogrammi al secondo in alcuni specifici punti. In tal senso, la zona peggiore era la Città Infame (la zona velenosa, per intenderci).

Fortunatamente per i console gamer, 2 anni fa è uscita la Dark Souls Remastered, che ha reso fluidissimo e godibile Dark Souls persino su Nintendo Switch! Se non avete mai giocato Dark Souls, la Remastered è il modo migliore di recuperarlo!

Minecraft: il Ram killer per eccellenza

C’è stato un periodo della storia videoludica dova la Ram era importante averne più del necessario ma non fondamentale. Intorno al 2010, per contestualizzare, avere 2 gb di Ram era la norma. Poi uscì Minecraft e niente fu più come prima.

Essendo un gioco fatto in Java, Minecraft è stato per alcuni anni un vero e proprio mattone per la Ram. Non si riusciva a mandarlo a un framerate stabile nemmeno a calci. Ricordo quel periodo perché, con i miei amici, misuravamo le performance dei nostri PC sulla base di come girasse Minecraft.


minecraft gameplay
fortunatamente ora è godibilissimo – Fonte (Mojang)

Io personalmente ero messo malissimo, il mio era quasi un pc scolastico al lancio di Minecraft e ho vissuto il primo periodo di gioco molto male. Basti pensare che, per non laggare, mi spostavo da un punto all’altro con la visuale puntata al cielo per non avere a schermo nulla. Dopo alcuni anni far girare Minecraft divenne semplice, ma farlo con alcuni modpack richiedeva anche 8 gb di Ram (e nel 2013 persino Battlefield 4 ne richiedeva 6).

Call of Duty Ghost: su pc peggio di Cyberpunk 2077!

In questi giorni, per parlare di Cyberpunk 2077, si fanno spesso esempi di giochi male ottimizzati su console al lancio. Ma anche su PC Cyberpunk 2077 difficilmente gira in modo stabile. Eppure ci fu un tripla A multipiattaforma, anni fa, che riuscì a girare anche peggio su PC.

Sto parlando di Call of Duty Ghost, probabilmente il capitolo più odiato della saga! Se Cyberpunk 2077 è semplicemente privo di ottimizzazione, CoD Ghost faceva di tutto per mettere in difficoltà il tuo computer. Quasi come se gli sviluppatori avessero avuto come obiettivo il mandarti in palla il pc.

Call of duty ghost gameplay
Su PC a stento si riusciva a mirare il bersaglio al day one! – Fonte (Activision)

Persino il menu di gioco laggava! Una delle esperienze più frustranti che io abbia mai vissuto da quando gioco anche su computer. Una schifezza indecente che viene ricordata tutt’ora con grande odio da parte di molti giocatori. Giocare a CoD Ghost su PC non era solo uno stress test per il proprio computer, lo era anche per se stessi!


Ti ricordo che è uscita la Patch 1.05 per Cyberpunk 2077, che risolve molti problemi di lag su console di vecchia generazione e PC. Trovi il changelog cliccando qui!

Cosa ne pensi? Dicci la tua con un commento!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.