Pokemon Speciali

New Pokémon Snap: sono tornato bambino – Editoriale

New Pokémon snap copertina

New Pokémon Snap è sicuramente la hit del momento in casa Nintendo. Sequel, per così dire, dell’originale Pokémon Snap uscito su Nintendo 64. Stavolta sviluppato da Bandai Namco, che ha preso il posto dei creatori originari HAL Laboratory (creatori anche di Smash Bros).

Sarò sincero, all’inizio non pensavo che come gioco mi sarebbe realmente piaciuto così tanto. Ero convinto che sarebbe stato adatto solo a un pubblico più giovane. Il punto è che anche se non sei bambino, ma ti piace il brand Pokémon, questo gioco ti ci fa tornare bambino. Mi è successo proprio questo, e credo sia il caso di parlarne!

new pokemon snap Bouffalant
Ora di pranzo per i Bouffalant! – Fonte (Bandai Namco)

New Pokémon Snap: che tipo di gioco è?

Partiamo dall’inizio: in che consiste New Pokémon Snap? Esattamente come nel primo capitolo, è un videogioco basato sul fotografare i Pokémon nei loro habitat naturali. Il nucleo del gioco è semplicemente questo, ma è il come è strutturato a fare la differenza.


Ogni area ha infatti un percorso predefinito, come se si percorresse una rotaia immaginaria. A bordo della nostra capsula, mentre avanza automaticamente, possiamo guardarci attorno e fotografare tutto ciò che vediamo. Alla fine di ogni percorso le nostre foto vengono classificate (da 1 a 4 stelle) e valutate con un punteggio. Punti che vanno a caricare una barra della nostra esperienza in un percorso, che può salire di livello.

new pokemon snap valutazione foto
E tu quanti punti fai? – Fonte (Bandai Namco)

Ogni livello permette di vivere delle varianti dei percorsi, e sbloccarne i livelli più avanzati ci permette di accedere a nuovi percorsi. Poi ognuno ha sia il giorno che la notte, con grosse differenze. Tutte cose che aumentano esponenzialmente la longevità dell’esperienza.

Se si gioca New Pokémon Snap solo per finirlo con il minimo indispensabile, in realtà non dura chissà quante ore. Però se si desidera completare l’album con tutte le foto con punteggio platino (sopra i 4000 punti di valutazione) allora ci vorrà davvero un bel po’.

new pokemon snap album foto
Gotta print’em all! – Fonte (Bandai Namco)

Dimentichiamo però per un attimo i discorsi tecnici. Del gioco in sé del resto ti ho appena detto tutto quello che c’è da sapere, e questa comunque non è una recensione quindi non serve andare oltre. Ora vorrei parlarti del perché, secondo me, New Pokémon Snap è imperdibile per ogni fan della saga.

New Pokémon Snap è una lettera d’amore al brand Pokémon

Chi è nato negli anni ‘90 e ha vissuto, anche solo in parte, la prima Pokémon mania sa quanto fascino ha Pokèmon per un ragazzino. Questo successo sarebbe però stato impossibile senza la serie animata, che dava vita agli sprite dei videogiochi. Era grazie a quella che un bambino riusciva a vedere i propri mostri preferiti realmente in movimento.


Per questo motivo il primo Pokémon Snap, nonostante tutti i limiti del caso, viene ricordato ancora oggi con moltissimo affetto. Si poteva interagire con dei Pokémon 3D e vederli muovere nei loro habitat, come se si stesse facendo un safari unito alla visita a uno zoo.

new pokemon snap diga nel lago
Bidoof, il re del lago – Fonte (Bandai Namco)

Le foto erano solo un acuto tipo di gameplay, perché farle è qualcosa che chiunque fa quando visita uno zoo o fa un safari. Cose come i punteggi, le classificazioni delle foto e tutto il contorno della progressione sono solo dettagli, che rendono New Pokémon Snap un videogioco a tutti gli effetti. Sono queste cose a porre una sfida, che altrimenti sarebbe assente se l’obiettivo fosse fotografare.

La parte migliore era ed è di nuovo vedere i Pokémon muoversi in giro e immortalarli quasi più per il gusto di farlo. Se però con il primo Snap la fantasia era comunque necessaria, a causa di una grafica ovviamente molto inferiore, con New Pokémon Snap è tutto molto diverso.

new pokemon snap oceano
Riunione sindacale in corso – Fonte (Bandai Namco)

Non ho mai visto dei Pokémon così belli, muoversi così bene e sembrare così vivi. Ovviamente è tutto scriptato, ed essendo un arcade a ogni sessione faranno sempre le stesse cose per la questione foto a punteggio. Doveva essere controllabile, in qualche modo, altrimenti sarebbe imploso su se stesso. Anche se è possibile variare il comportamento dei Pokémon lanciandogli mele, che mangeranno, o svegliandoli se dormivano.

Il punto è che non importa se sono scriptati o no, non sarebbe fisicamente possibile avere un’intelligenza artificiale del genere su Nintendo Switch. Il colpo d’occhio, in ogni percorso e ad ogni suo livello, è semplicemente da pelle d’oca. Bandai Namco ha fatto un gran lavoro, molto curato e senza lasciare nulla al caso.

new pokemon snap bidoof
Per fare la diga ci vuole il legno – Fonte (Bandai Namco)

Si sono impegnati a creare anche delle piccole storie nei percorsi. Come ad esempio dei Bidoof che costruiscono una diga, man mano che il percorso sale di livello. Oppure un Pikipek che porta una mela al suo papà Toucannon. O ancora un Quagsire che fa un bagno col suo piccolo Wooper. Sono questi dettagli, fondamentali, a rendere più vivi i Pokémon del gioco.

New Pokémon Snap è molto dettagliato anche nelle ambientazioni, molto colorate e ricche di elementi in scena. La struttura a tunnel ha sicuramente dato una grossa mano nell’ottimizzazione, però l’impatto è strabiliante per un gioco Nintendo Switch. Nulla di fotorealistico ovviamente, ma sicuramente molto bello da guardare.

new pokemon snap giungla
mai vista una foresta simile in un gioco Pokémon! – Fonte (Bandai Namco)

Tutti dettagli che rendono New Pokémon Snap semplicemente un must buy per ogni appassionato che si rispetti. Fosse una recensione, e dovessi dargli un voto, non penso andrei oltre l’8. Si tratta comunque di un gioco che, per puro gameplay, è limitato a pochissime meccaniche. Però come esperienza videoludica per i fan di Pokémon è davvero perfetto. Ora scusami ma devo andare, devo fare le 4 stelle platino con Torchic!


Cosa ne pensi di New Pokémon Snap? Faccelo sapere con un commento qui sotto o sui nostri social! Trovi qui sotto il precedente editoriale a tema Pokémon!

Se vuoi acquistare New Pokémon Snap, puoi farlo attraverso il nostro link per supportarci!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.