Speciali

Need for Speed Unbound è un passo verso la redenzione

need for speed unbound speciale copertina

Need for Speed Unbound è uscito da un po’ ormai. Quindi penso sia il momento di tirare le somme su questo nuovo capitolo dedicato al franchise automobilistico. Posso sicuramente dirti che è un gioco valido, ma la strada verso il “ritrovamento di se stessi” è ancora lunga. Ma sì, Need for Speed Unbound è un passo in avanti rispetto ai precedenti. 

Need for Speed Unbound è un buon gioco, ma manca la scintilla

Need for Speed Unbound è il nuovo capitolo del franchise automobilistico di corse clandestine. Sì, sono tornate così come sono tornati i “veri” inseguimenti con la polizia. Eppure dopo un po’ di ore si inizia a percepire la mancanza di qualcosa. Come se la formula realizzata da Criterion fosse buona, ma non perfetta. Non come “ai vecchi tempi”. Chiamami nostalgica ma tutt’ora giocherei Need for Speed Most Wanted (la versione del 2006!) ma fra qualche anno questo Need for Speed Unbound sarà dimenticato, almeno da me. 

come farmare soldi in need for speed unbound
Vincere e fare soldi, easy! – Fonte (Electronic Arts)

Anche dal punto di vista musicale, qualcosa di davvero forte nei vecchi capitoli, Need for Speed Unbound non è niente di che. Rispecchia al cento percento i tempi moderni e fa benissimo, ma manca quella canzone iconica com’era Riders on the Storm di Snoop Dogg e The Doors. Manca sempre quella scintilla. 


Non rimanere bloccato mentre giochi! Leggi le nostre Guide per Nabbi!

Ovviamente lo stile grafico scelto è l’elemento che impressiona di più. Non perché sia così eccellente come lo è Forza Horizon 5 ma perché mischia il fotorealismo al cel-shading. Comparare un multipiattaforma con un’esclusiva è sempre da sciocchi, in questo caso però è necessario solo per avere un punto di arrivo. Perché sì, Forza Horizon 5 è il nuovo punto di arrivo per tutti i racing game di stampo arcade. Non bisogna fare una copia carbone, ma mantenere il proprio stile, cosa che Need for Speed Unbound ha fatto. Eppure, manca ancora qualcosa.

need for speed unbound nfs unbound
Andare veloci non è tutto, ma è soddisfacente! – Fonte (Electronic Arts)

Ma quindi cos’è buono in Need for Speed Unbound? In tutto e niente. Ovvio che gli inseguimenti sono belli, adrenalinici e se non sei abituato a questi giochi potresti trovare un sacco di difficoltà. Sì, perché anche le gare hanno le loro complessità. Soprattutto perché a difficoltà normale potrai ripetere solo quattro volte. E non c’è nessun metodo per “tornare indietro nel tempo” come accade nei titoli Codemasters, come F1 2022 o GRID. 

Quindi bisogna essere davvero bravi per non commettere errori, ed è qui che Need for Speed Unbound fa un piccolo salto di qualità. Perché anche chi è cresciuto a pane e Need for Speed dovrà dare il meglio di sé. E non arrendersi mai, come puoi vedere nel video qui sotto.

Ma purtroppo “è tutto qui”. La personalizzazione delle auto è divertente e super-varia, quindi se ti piace farlo troverai pane per i tuoi denti, perché puoi rendere ogni singola auto davvero unica e tua. Ma alla fine, come dice anche il titolo stesso, è come se il franchise abbia bisogno di velocità. 

Purtroppo Need for Speed Unbound è un gioco che mi ha lasciato un po’ come l’amaro in bocca. Ma si vede che gli sviluppatori hanno intenzione di dare nuova vita al titolo, quindi bisogna solo sperare che capiscano dove si può migliorare per poter ingranare bene e tornare sulle griglie di partenze improvvisate e vincere. Perché, nonostante tutto, diverte nell’unica cosa che un buon titolo di corse deve fare: le gare.


need for speed unbound modalità foto
Io amo la modalità foto, anche se in questo NFS non è granché – Fonte (Electronic Arts)

Dunque, a differenza di molti altri capitolo che erano solo le ombre di loro stessi, qui c’è del materiale per poter lavorare. Esattamente come le auto comprate completamente distrutte, se ci metti impegno e un bel po’ di tuning, anche una Grande Punto può battere una BMW M3 GTR. E chi ha giocato i vecchi capitoli lo sa bene!

Ricevi tutti i nostri articoli sulla tua mail appena li pubblichiamo! Come? Iscriviti alla nostra newsletter. Tipo da social? Ci trovi su Facebook e Twitter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

* campo obbligatorio

Regolamento Privacy

Potrai annullare la tua iscrizione in qualunque momento, cliccando sul link che troverai in basso nelle nostre mail.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp’s privacy practices here.


Tagli sempre il traguardo per ultimo? Ecco 3 consigli per migliorare!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline.