Nabbocensioni Speciali

Need for Speed Unbound è un gioco da Nabbi? – Nabbocensione

need for speed unbound nabbocensione copertina

Need for Speed Unbound è uscito da un po’ e dopo averlo provato per svariate ore, sento di poter rispondere alla domanda: puoi giocarlo anche se sei un Nabbo? Beh, se vuoi scoprire la risposta, continua a leggere l’articolo! 

Need for Speed Unbound è tutto drift e NOS

Need for Speed Unbound è il nuovo capitolo della serie, dopo che il franchise è tornato nelle mani di Criterion. Moltissimi hanno aspettato questo nuovo gioco per poter vedere se finalmente si sarebbe tornato alle origini. Non è possibile dire che ci sia stato un ritorno, ma gli sviluppatori hanno fatto un passo in avanti per la realizzazione di una nuova era per Need for Speed

come farmare soldi in need for speed unbound
Una delle prime vittorie, con una livrea davvero iconica! – Fonte (Electronic Arts)

A livello di gameplay, Need for Speed Unbound ti chiede la comprensione di una cosa sola: imparare a driftare. Questo perché è il metodo più veloce per caricare la barra del NOS. Ma attenzione, in questo nuovo capitolo ci saranno ben due tipi di NOS.


Non rimanere bloccato mentre giochi! Leggi le nostre Guide per Nabbi!

Entrambi vengono caricati in base ad alcune azioni compiute durante le gare (avvicinarsi moltissimi alle auto, stare in scia, ecc) ma il metodo più veloce è il drifting. Soprattutto perché se non si riesce a caricare la barra, dopo un po’ di secondi sarà inutilizzabile. Quindi, imparare la combo drift e NOS ti darà un colpo di velocità importante per riuscire a superare facilmente i tuoi rivali. 

Sì, quella alla guida sono io!

Rimaniamo un attimo a tema di rivalità, questo concetto è legato a doppio filo alla trama di Need for Speed Unbound. Senza andare troppo nei dettagli, dovrete recuperare la vostra auto dopo che vi verrà rubata da una persona cara. Il che potrebbe ricordare Most Wanted, ma non è assolutamente la stessa cosa.

need for speed unbound modalità foto
Sono rimasta abbastanza delusa dalla modalità foto, ma è possibile comunque fare degli scatti interessanti – Fonte (Electronic Arts)

Ovviamente Need for Speed Unbound non deve brillare per la trama spettacolare, nonostante alcune volte abbia avuto dei guizzi particolari. Ma al centro dell’attenzione ci sono sempre loro: le auto. Come già detto in un altro articolo, è possibile personalizzare il proprio bolide come si preferisce. Ed è possibile dire che sia davvero divertente. Inoltre è anche possibile caricare online i propri lavori per farli usare agli altri, ma la cosa funziona anche al contrario. Quindi le opzioni sono davvero tantissime. 

La combinazione è assolutamente funzionale, ma è possibile dire che se la parte “artistica” supera quella della guida è un difetto da non sottovalutare. Ma ora prendiamo il pad in mano e comprendiamo se Need for Speed Unbound è il gioco per Nabbi. 

Tutta potenza ma niente carattere

Un’altra cosa che è tornata in modo davvero divertente è l’inseguimento della polizia. Ma non ti preoccupare, sono abbastanza semplici da seminare una volta compreso il meccanismo che ti viene anche spiegato dal gioco stesso. Dunque, una volta presa la mano ti verrà davvero semplice.


need for speed unbound nfs unbound inseguimento polizia
Qui stavo sudando freddo: avevo troppi soldi da perdere! – Fonte (Electronic Arts)

Need for Speed Unbound è molto divertente, sì, ma non abbastanza. Per fortuna è facile capire tutto ciò che bisogna fare. Così come nella vita reale, per imparare a correre bisogna prima imparare a camminare. Ma quest’ultima parte è davvero semplice e ti occuperà poco tempo. Dunque, è impossibile dire che Need for Speed Unbound non sia adatto ai Nabbi. Anzi, forse lo è talmente tanto da diventare noioso. Quindi sì, il nuovo gioco di Criterion è passa l’esame di Nabbaggine a pieni voti: promosso!

Iscriviti alla nostra Newsletter!

* campo obbligatorio

Regolamento Privacy

Potrai annullare la tua iscrizione in qualunque momento, cliccando sul link che troverai in basso nelle nostre mail.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp’s privacy practices here.


Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline.