Speciali

Giochi Playstation su PC: che intende fare Sony?

giochi playstation su pc

Dopo il rilascio di Horizon Zero Dawn su Steam, approdo inedito di un’esclusiva Playstation 4 sullo store di Valve, Sony non vuole fermarsi qui. Oramai è ufficiale che in futuro potremmo vedere altre esclusive Sony su PC.

Seppur non detto esplicitamente, appare scontato che usciranno anch’esse a distanza di anni dalla release su Playstation. Però la domanda sorge spontanea: perché portare le esclusive Sony su altre piattaforme? Ho provato a dare una risposta a questa domanda. Ecco come la penso!

Che vuole fare Sony con le esclusive Playstation?

Prima di iniziare, voglio fare due doverose premesse. La prima è che altri giornalisti, o freelancer, condividono questa mia ipotesi. Non è quindi una mia intuizione o cose simili. La seconda è il non confondere la questione con il Playstation Now, servizio di streaming ben lontano dalla qualità massima dei giochi su PC (lo stream è a 720p e 30 fps).


Fatte le premesse, bisogna dire che questa manovra di Sony sembra un’arma a doppio taglio. Finora, quello che caratterizzava le esclusive Playstation era l’impossibilità a giocarle, legalmente, su piattaforme non Sony. Non parlo di giochi in esclusiva console, come Death Stranding, ma di giochi in esclusività assoluta.

Sicuramente fa gola vendere un prodotto anche altrove. Ma non spingerebbe gli utenti PC ad aspettare la loro versione, invece di comprare Playstation? La risposta è no in realtà. Lo scopo di Sony infatti è, probabilmente, meno banale del “vendere copie in più”.

giochi playstation su pc horizon zero dawn
Ecco una sequenza di gioco della versione PC di Horizon! Ci state giocando anche voi?

L’indizio è proprio il fatto che sia stato Horizon a essere portato su PC. Si sa che una delle prime esclusive di spessore su PS5 sarà il prossimo Horizon. Probabilmente lo scopo di Sony è, quindi, quello di far legare gli utenti PC al brand, così da convincerli a comprare PS5.

Non sarebbe quindi una sorpresa se, in vista del prossimo The Last Of Us, rilasciassero poco prima i precedenti due su Steam. Concetto applicabile per ogni altra serie di Sony, come anche God of War e Uncharted. Una mossa sulla carta molto scaltra, perché unisce una monetizzazione di prodotti a fine ciclo commerciale con la pubblicità dei prossimi.

Ora non ci resta che aspettare le prossime mosse di Sony, per quanto riguarda le esclusive Playstation. Solo il tempo ci dirà se sarà o meno una buona idea.


Sapevi che su Nabbi.it facciamo delle guide facili e adatte a tutti sui giochi più in voga? Trovi le nostre Guide per Nabbi cliccando qui!


Cosa ne pensi delle intenzioni di Sony? Dicci la tua con un commento!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.