Speciali

Messi al PSG: come cambia il meta di FIFA 22 Ultimate Team?

Messi al PSG - FIFA 22 Ultimate Team

Messi al PSG è ormai cosa praticamente fatta, ma questa operazione di mercato avrà ripercussioni anche in ambito videoludico! Faccio ovviamente riferimento a FIFA 22 Ultimate Team, che potrebbe avere un forte stravolgimento del meta (almeno all’inizio) proprio a causa di questo trasferimento.

Il motivo è ovviamente legato al discorso delle intese, che permettono di creare determinati tipi di ibride e buildare team ottimali per il competitivo. Ora Messi permette di linkare verde sia con Mbappe che Neymar, cosa davvero pesante a livello di building. Parliamone assieme.

Messi al PSG fa rinascere la “pulce” anche su FUT?

Nel corso degli ultimi anni, inutile negarlo, Messi ha ricevuto una serie di piccoli ma costanti nerf su FIFA. Se vogliamo, di pari passo con il reale calo di rendimento di Leo nel calcio vero. Il vero motivo del suo scarso utilizzo in tempi recenti sul FUT, però, è più che altro dovuto al team building.


nuova modalità di fifa 22
Arriverà il passaggio filtrante? – Fonte (Electronic Arts)

Dal momento in cui Ronaldo si è accasato alla Juventus, nell’estate del 2018, il peso specifico delle build con la Liga spagnola è drasticamente crollato, e il calo di statistiche di giocatori un tempo fortissimi come Modric o Ramos non ha aiutato di certo. Con anche Varane che è appena andato al Manchester Utd, poi, le possibilità di avere una componente competitiva con giocatori Liga erano sotto lo zero su FIFA 22.

Messi al PSG invece potrebbe sancire una rinascita del fuoriclasse argentino su FIFA 22 Ultimate Team, in quanto il campionato Francese contiene il fantasista più forte del gioco (Neymar) e l’attaccante più forte del gioco (Mbappe). Tutto questo chiaramente considerando i giocatori base, e non quindi le Icone. Poter avere Intesa verde tra Mbappe, Neymar e Messi è sicuramente un qualcosa di molto allettante.

Quali sbocchi di building ci sarebbero?

Il potenziale di Messi al PSG si applica a cascata anche sul resto della campagna acquisti del club parigino, potendo contare anche su Wijnaldum a centrocampo e Hakimi come terzino (che otterrà sicuramente un upgrade dopo l’eccezionale stagione all’Inter). Tutto ciò non può che chiaramente accrescere la versatilità delle build, rendendo più facile che mai incastrare Messi nel proprio scacchiere d’alto livello.

fifa 22 gameplay teaser
La next gen stavolta si deve pagare a parte, prenderai la Ultimate? – Fonte (EA)

Messi al PSG fa quindi rinascere la pulce ma la prossima domanda è: come lo si dovrebbe far giocare Messi? In realtà non è scontato, perché sia lui che Neymar danno il meglio come fantasisti nel 4-2-3-1 nel competitivo, mentre sono decisamente meno incisivi sulle fasce. Si potrebbe quindi decidere di scegliere su quale dei due puntare, salvo particolari modifiche nella loro efficacia sulla fascia in FIFA 22 Ultimate Team.

Si potrebbe anche scegliere un 4-3-2-1, con Mbappe Neymar e Messi che si muovono senza dare punti di riferimento e, in generale, due seconde punte invece dei due esterni. Si tratta di un modulo che non funziona come si deve da FIFA 17, bada bene, però se dovesse tornare forte con FIFA 22 è sicuramente un’opzione. L’unica incognita rimane il ruolo, non sapendo se verrà impostato come AD o AT.



Cosa ne pensi? Useresti il trio del PSG nel tuo club FUT? Dicci la tua con un commento! Trovi il nostro precedente speciale cliccando qui sotto! Se vuoi supportarci, puoi prenotare FIFA 22 con il nostro referal link di Amazon senza costi aggiuntivi!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.