Speciali

Game Pass PlayStation? Ecco perché è impossibile

playstation direct online store

Avremo mai un Game Pass PlayStation in futuro? Non inteso come un semplice abbonamento alla Netflix, in quanto una cosa simile su console Sony esiste ed è PlayStation Now. Intendo proprio un servizio in abbonamento che includa le esclusive PlayStation, oltre che tutta una serie di giochi in partnership, già dal loro Day One come avviene su Xbox e PC.

La domanda nasce soprattutto dopo l’ultimo E3 Microsoft/Bethesda, dove l’offerta del Game Pass ha di fatto neutralizzato mediaticamente PlayStation 5 per un po’. Sfortunatamente è a dir poco impossibile e oggi vediamo perché.

Il Game Pass PlayStation non arriverà, causa budget

Il motivo principale, forse per certi versi l’unico, per il quale non vedremo un Game Pass PlayStation con esclusive al Day One riguarda il budget. Sony non è di certo Microsoft, che può vantare capitali a dir poco illimitati e introiti altrettanto costanti (principalmente slegati dall’industria del gaming).


Sono proprio quei fondi a permettere a Microsoft di vendere i suoi prodotti direttamente includendoli nel proprio Xbox Game Pass, disponibile tra l’altro anche su PC. Non necessariamente una formula in perdita, anche perché chiaramente non sono pubblici certi dati, ma sicuramente rischiosa. Un rischio che Microsoft può correre, avendo le spalle coperte, ma Sony?

xbox cloud gaming xbox game pass
Microsoft ha decisamente basi migliori per una cosa simile! – Fonte (Microsoft Xbox)

La casa giapponese non è ancora in grado di rischiare così tanto, per quanto sarebbero sicuramente in moltissimi quelli disposti a pagare un abbonamento simile su PlayStation, anche a più dei 12,99 euro al mese dell’attuale Xbox Game Pass Ultimate. Immagina di avere al day one giochi del calibro di God of War, Horizon o anche solo esclusive “minori” come Ratchet & Clank, Returnal e tante altre.

A rendere ulteriormente difficile uno scenario come questo è l’elevato costo di produzione delle esclusive Sony, che puntano moltissimo su innovazioni tecniche di un certo tipo (basti vedere l’ottimo utilizzo della SSD da parte di Ratchet e Returnal). Un fattore che, unito ai precedenti, è la parola fine per un Game Pass PlayStation.

PlayStation 5 ha bisogno del Game Pass?

Il Game Pass PlayStation non arriverà, vero, ma la console di casa Sony ne ha realmente bisogno? Probabilmente no! Vero, giocare un numero simile di giochi con una piccola spesa mensile fa gola a tutti, ma PlayStation ha sempre avuto come punto di forza un’altra filosofia. Quella delle esclusive ad alto budget, di qualità spesso indiscussa e indiscutibile, che vale la pena giocare anche se a prezzo intero o comunque alto.

horizon forbidden west san francisco
Pass o non Pass, quasi impossibile rinunciare a Horizon 2 al Day One! – Fonte (Guerrilla Games)

Va inoltre detto che Sony spesso sconta i propri titoli, alcuni inseriti ad esempio anche nel programma “PlayStation Hits“, che racchiude i titoli Sony più di spessore a prezzo stracciato dopo un po’ di tempo dall’uscita (soprattutto quelli che sono stati dei successi commerciali). Quindi per ora non è necessario un Game Pass PlayStation, e probabilmente mai lo sarà. Una cosa è certa, questa console war di nona generazione inizia in modo davvero agguerrito, tutt’altra cosa rispetto al primo anno dell’ottava. E noi giocatori non possiamo che ringraziare!



Cosa ne pensi? Avresti voluto anche tu un Game Pass targato Sony? Dicci la tua con un commento! Puoi recuperare il nostro ultimo editoriale cliccando qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.