Speciali

Avatar Frontiers of Pandora – che gioco ci attende?

avatar frontiers of pandora copertina

Avatar Frontiers of Pandora è esattamente la dimostrazione di che cosa intendevo ieri con lo speciale su Elden Ring. Si era capito fin da subito il livello tecnico del nuovo gioco di Avatar, presentato ieri sera all’Ubisoft Forward, e alla fine del trailer abbiamo anche avuto la conferma. Questo progetto non uscirà su console di vecchia generazione, sarà esclusivamente su Xbox Series, PS5 e PC.

Si potrebbe stare a parlare del comparto tecnico per ore, oltre al fatto che pare quasi fantascienza ancora che le immagini che abbiamo visto fossero in Engine. Ma l’argomento di oggi è un altro, ossia andare a capire che gioco sarà questo nuovo Avatar. Vediamolo assieme.

Di che genere sarà Avatar Frontiers of Pandora?

Premessa a monte: tutto quello che andrò a dire riguardo il gameplay del gioco, e in generale tutto quello che non riguarda le sequenze che ci hanno mostrato, sono pure e semplici supposizioni. Per quanto sensate, in base a esperienze pregresse con i titoli Ubisoft, non sono verità assolute quindi prendile con le pinze!


avatar frontiers of pandora Na'vi
Pronto a diventare un Na’vi? – Fonte (Ubisoft)

Avatar Frontiers of Pandora sarà molto probabilmente un Open World, un po’ in stile Far Cry, nel quale l’obiettivo potrebbe essere liberare il pianeta dall’occupazione umana. Dovesse esserci questo tipo di plot narrativo, vedremo tornare anche la struttura ad avamposti conquistabili tipica dei Far Cry, con gli umani appunto nei panni dei nemici.

Se hai visto il primo film di Avatar sai già che i Na’vi, la razza aliena co-protagonista, non sono tecnologicamente all’avanguardia. Nella versione Italiana è iconica la frase “stiamo andando contro un esercito armati di archi e frecce“, proprio a evidenziare questa disparità. Di conseguenza il gioco potrebbe rivelarsi essere uno stealth in terza persona, dove dovremo compensare con l’astuzia le carenze tecnologiche per conquistare i punti di controllo.

avatar frontiers of pandora foresta di notte
A dir poco mozzafiato! – Fonte (ubisoft)

Essere un Na’vi ci da comunque modo di interagire con l’ambiente che ci circonda su Pandora, dato che nel film potevano collegarsi con la vegetazione attraverso la propria treccia. Chissà che magari non sia questo l’espediente di gameplay per permetterci di sondare il terreno, rivelando la posizione dei nemici.

In definitiva potremmo aspettarci l’ormai consolidata formula Ubisoft, applicata in ogni singolo Open World moderno, con magari qualche piccola novità per rendere più peculiare sia Avatar: Frontiers of Pandora che soprattutto la sua mappa, il suo mondo di gioco. Avendo quindi torri di controllo da conquistare, avamposti, opportunità di gameplay sparse per tutta la mappa e attività secondarie di diverso tipo.

avatar frontiers of pandora cavalcatura a terra
Sarebbe un peccato non avere un Open World con un mondo del genere! – Fonte (Ubisoft)

Avatar Frontiers of Pandora uscirà nel 2022, nello stesso anno del sequel cinematografico del primo Avatar. Chissà se racconterà una storia diversa o se, in qualche modo, le due opere saranno collegate. Di sicuro si faranno molta pubblicità a vicenda! Allacciamo le cinture allora, si torna su Pandora!



Cosa ne pensi di Avatar Frontiers of Pandora? Dicci la tua con un commento qui sotto o sui nostri social! Stasera tocca alla conferenza di Microsoft e Bethesda, della quale abbiamo fatto le nostre prediction! Le trovi cliccando qui sotto.

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.