Call of Duty Sparatutto

Warzone: svelate tre nuove armi in arrivo

Call Of Duty Warzone FPS Battle Royale

Call of Duty: Warzone sta per entrare in una nuova fase. Dopo otto mesi di collaborazione con Modern Warfare, il battle royale più in voga del momento è quasi pronto a passare alla sponda Cold War.

In attesa dell’integrazione ufficiale con il nuovo titolo di CoD, in arrivo il 16 dicembre, alcuni leaker hanno svelato tre nuove armi che saranno presto disponibili sul titolo di Activision.

Tre nuove armi per Warzone

Il mondo di Warzone è entrato in una fase di stallo dall’inizio della transizione Modern WarfareCold War. Come nota giustamente Pow3r in questo tweet, Activision non ha pianificato a dovere il “cambio della guardia” lasciando il suo gioco di punta privo di contenuti nel mezzo.


A distanza di settimane da questa siccità di contenuti, Activision sembra aver fatto la sua mossa. Secondo quanto riportato da Call of Duty Tracker, tre nuove armi sono state aggiunte al Combat Record di Black Ops Cold War suggerendo un possibile arrivo sul battle royale nel prossimo futuro.

Le tre nuove armi sono Groza Assault Rifle, MAC-10 Submachine Gun, e Streetsweeper Shotgun.

Con molta probabilità, queste tre bocche di fuoco saranno aggiunte allo sparatutto con l’arrivo della Stagione 1 (16 dicembre) che coinciderà con l’inizio dell’integrazione con Warzone.

Risultato finale: oltre alle nuove armi provenienti da Cold War, il battle royale godrà di tre ulteriori bocche di fuoco a partire dal 16 dicembre, a meno che Treyarch non stia giocando con i nostri cuori e la nostra pazienza.


Per maggiori informazioni sull’integrazione tra Cold War e Warzone, cliccate qui.


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.