Fortnite Sparatutto

Velociraptor su Fortnite: dettagli della patch 16.10

velociraptor su fortnite fucile a pompa

L’ultima trovata di Epic Games sono i velociraptor su Fortnite, un animale sicuramente più esotico degli ultimi introdotti nella Stagione 6.

In seguito a polli, cinghiali e lupi, infatti, gli sviluppatori del BR hanno deciso di farci fare un salto al tempo dei dinosauri magari suggerendo un possibile crossover con qualche storica rappresentazione del mondo giurassico. Tuttavia, i velociraptor non sono l’unica novità dell’aggiornamento: vediamo in dettaglio cosa ci offre la patch 16.10 di Fortnite!

Velociraptor su Fortnite ma non solo

Quando scopri che ci sono i velociraptor su Fortnite è difficile dare la precedenza ad altre novità: Epic Games è sempre capace di inventarsene una di nuova per sorprendere il proprio pubblico.


Nonostante tutto, però, questo animale preistorico si adatta piuttosto bene alla vita sull’isola del BR. La sua velocità e i danni che infligge lo rendono un pericolo da non sottovalutare per i giocatori che, in assenza di scudi e protezioni, rischiano di crollare velocemente sotto i colpi rapidi del velociraptor.

In questo video di Fortnite Battle Royale ITA, ne vediamo un esemplare in azione.

La patch 16.10 non si è occupata soltanto dei nuovi animali preistorici. Epic Games ha rispolverato lo strumento del nerf, utilizzandolo con decisione sul Primal Shotgun, l’ultimo pompa introdotto nel gioco. Più precisamente, è stato ridotto il rateo di fuoco dell’arma.

Per compensare, ecco l’arrivo di una nuova bocca da fuoco: la Junk Gun, fatta letteralmente con dei rifiuti. A prima vista sembra un lanciagranate e funzionerà in modo simile: raccogliendo rifiuti/materiali, il giocatore raccogliere munizioni per l’arma che saranno trasformate in palle di rifiuti all’interno del congegno. Di seguito immagine di arma e proiettile.


I velociraptor su Fortnite ti hanno convinto? Scrivicelo qui sotto con un commento!


Sai come volare grazie ai polli? Clicca qui per leggere la nostra guida!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.