Sparatutto Valorant

VALORANT patch 3.00: rivoluzione del gioco!

skye valorant first strike

L’Episodio 3 di VALORANT non poteva esordire con una patch più corposa di questa. Riot Games ha letteralmente lanciato il guanto di sfida al suo pubblico, proponendo una miriade di modifiche non solo ad eroi ed armi, ma al modo stesso in cui si gioca a VALORANT.

L’obiettivo degli sviluppatori per questa patch è duplice: aumentare l’importanza del gunplay preciso ed espandere la libertà tattica. Ecco tutto quello che devi sapere sui cambiamenti della patch 3.00 di VALORANT.

VALORANT patch 3.00: cosa cambia per le armi

Prima di tuffarci nelle modifiche agli agenti di VALORANT, diamo un’occhiata alle novità nell’armeria del 5vs5 di Riot Games.


La grande novità della patch 3.00 di VALORANT è piuttosto semplice. Quasi tutte le armi (tutte le più popolari) saranno meno precise mentre si cammina. Gli sviluppatori del gioco hanno giustificato così la decisione: lo sparo in camminata (non in corsa) finora era stato abbastanza preciso in VALORANT, cosa che consentiva ai giocatori di piazzare colpi abbastanza accurati anche a media distanza. Con le modifiche alla precisione in camminata, sparare camminando dovrebbe essere molto meno efficace a media distanza, cambiamento che andrà a premiare i giocatori che si fermano proattivamente prima di sparare.

Per i fucili, ad esempio, l’aumento di imprecisione in camminata passa da 1.3 a 2.0. Quasi un 50% di incremento. Per le mitragliatrici la modifica è ancora più drastica: da 0.5 a 2.4. Possono sembrare numeri un po’ anonimi ma la differenza in-game si farà sentire eccome.

Per quanto riguarda l’economia, invece, il team di sviluppo ha apportato qualche modifica al costo delle armi, tra cui notiamo Judge come unica bocca da fuoco con un aumento di costo mentre Bulldog, Shorty, Stinger, Operator, Ares, Marshal e Bucky ora costeranno un po’ meno.

Per maggiori informazioni, visita il sito ufficiale di VALORANT.

VALORANT patch 3.00: cosa cambia per gli agenti

La patch 3.00 di VALORANT si ricorderà anche per la rivoluzione nell’economia degli agenti. Un po’ tutte le abilità sono state modificate, rese più care da acquistare o hanno subito qualche modifica.


La prima grande novità è la seguente: ora gli agenti iniziano il round con almeno una carica della propria abilità speciale, anziché guadagnare una carica extra ogni round.

Per quanto riguarda gli agenti singoli, invece, Skye, Jett e Astra sono tra le più colpite dai nerf mentre Cypher e Breach guadagnano terreno.

  • Astra: aumentato il tempo di ricarica di Nova Pulsante e Pozzo Gravitazionale (12 secondi >>> 25 secondi).

    Importanti modifiche alle stelle: ora sono inattive quando vengono piazzate durante la fase di acquisto e quando le barriere spariscono, si caricano per 1,4 secondi prima di attivarsi e diventare utilizzabili. Aumentato il tempo di ricarica dopo la Dissoluzione: 8 secondi >>> 15 secondi, ridotte le cariche fornite per l’abilità speciale (2 >>> 1) e ridotto il costo delle stelle (200 crediti >>> 150).

    Per finire, Astra potrà vedere la Spike mentre è in attacco in forma astrale.
  • Breach: ridotte le cariche (3 >>> 2) di Esplosione abbagliante (Q), aumentato il costo (200 crediti >>> 250 crediti) e ridotta la velocità del proiettile (2500 >>> 2000).

    Per quanto riguarda Fenditura (E), invece, Riot Games ha ridotto il tempo per la carica completa (1,5 secondi >>> 1 second), aumentato l’ampiezza, ridotto il periodo di avvertimento e aumentato la durata dello stordimento (3 secondi >>> 3,5 secondi), ridotto il tempo di rimozione dopo l’uso e aumentato il tempo di ricarica (35 secondi >>> 40 secondi).

    Anche Scossa di assestamento (C) ha subito modifiche. Ora esplode 3 volte e non ha più un raggio di attenuazione; ogni deflagrazione avviene a 0,6 secondi di distanza e infligge 60 danni. Aumentato il raggio dell’esplosione e il costo mentre viene ridotto il tempo di rimozione dopo l’uso.

    Per finire, l’ampiezza delle esplosioni dell’Ultima sarà uguale a quella dell’ultima scarica.
  • Cypher: il buff diretto per Cypher è solo uno. L’Ultima ora costa un punto in meno. Ma in un mare di nerf, si tratta di un buff piuttosto interessante.
  • Jett: il secondo buff per Cypher arriva dalla duellante coreana. Il suo dash non le permetterà più di evadere le trappole del trafficante marocchino. Riot Games ha anche aumentato il costo della sua Q e della sua C, così come il costo della sua Ultima (una carica in più per attivarla).
  • Skye: chiudiamo con l’agente australiana, un po’ buffata e un po’ nerfata. La modifica più importante è la rimozione di una delle cariche di Luce Guida (E). Per controbilanciare il nerf, le cariche si rigenereranno automaticamente dopo 40 secondi. Ridotta anche l’attenuazione dell’audio e aumentato il costo delle cariche (100 crediti >>> 250 crediti).

    D’altro canto, arrivano importanti buff per Apripista (Q). Aumentato il raggio visivo (1750 >>> 2250), la durata massima dello stordimento (3 secondi >>> 4 secondi) e il costo (200 crediti >>> 250 crediti).

Consulta tutte le patch notes ufficiali per non perderti neanche una modifica!


Soddisfatto delle modifiche? Scrivici qui sotto le tue impressioni!

Hai già sentito parlare del nuovo agente?

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.