Sparatutto Valorant

VALORANT: modifiche in programma per Brimstone

valorant patch 0.47 raze nerf nabbi

Basta Omen, è tempo di dare spazio ad altri personaggi. É questa, in soldoni, la richiesta della community di VALORANT, sempre molto attenta al meta competitivo, e non, del proprio sparatutto.

Brimstone potrebbe essere il primo agente a contestare il ruolo dominante di Omen, grazie a nuovi e consistenti buff che Riot Games ha recentemente promesso alla community. Vediamo quali aspetti potrebbe e dovrebbe potenziare il team di sviluppo.

VALORANT: spazio ad altri agenti

Un aspetto comune di tutti i giochi class-based (non solo gli sparatutto) è la tendenza alla staticità del meta. I giocatori si abituano ad un certo tipo di formazioni e combo e difficilmente se ne distanziano.


Nei primi mesi di vita di VALORANT il meta competitivo era dominato da un agente in particolare: Sage. Nel corso del primo Episodio, però, Riot Games ha provato in tutti i modi a cambiare le gerarchie, riuscendoci, in ultimo. Sage, infatti, è stata via via depotenziata e ha perso il ruolo dominante che occupava grazie ad una serie di nerf ad hoc del team di sviluppo del FPS.

Il dominio di Omen nel meta attuale ha creato una situazione simile: lo stratega che si nutre di ombre ha eclissato tutti gli altri protagonisti del suo ruolo (tra cui Brimstone), grazie ad un ottima abilità di controllo di mappa ed un’utilità fuori dal comune.

Le sue smokes, in particolare, si rivelano molto più immediate e utili di quelle di Brimstone che richiedono più tempo per essere piazzate. Nel post sottostante, un membro della community di Reddit ha elencato perfettamente i concetti succitati, chiarendo in dettaglio i grandi vantaggi di Omen rispetto agli altri strateghi e suggerendo modifiche a Brimstone.

Per controbilanciare la potenza di Omen, infatti, invece di fargli fare la fine di Sage, Riot Games potrebbe potenziare i suoi “rivali”, offrendo alternative ai giocatori.

Le modifiche suggerite da u/abzoluut sono le seguenti:


  • permettere a Brimstone di pianificare in anticipo gli spot su cui utilizzare le smoke per rendere più immediato l’utilizzo nel vivo dell’azione
  • smokes con raggio più ampio
  • utilizzo più rapido delle smokes anche nell’animazione

Fortunatamente, Riot Games aveva le orecchie ben aperte: già nei commenti del post, infatti, troviamo una risposta di uno sviluppatore di VALORANT che si è detto d’accordo con quanto proposto e ha assicurato che Brimstone riceverà dei buff.


Staremo a vedere se queste modifiche saranno esattamente quelle suggerite dalla community (ne dubito) ma almeno Riot ha qualcosa in serbo per tutti i Brimstone main.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.