Sparatutto Valorant

VALORANT Masters: successo globale, Acend in cima in EU

valorant masters berlin eu

Prima edizione del VALORANT Masters negli archivi. Dopo tre tornei di qualificazione e due weekend di match, ogni regione ha coronato il proprio campione. In Europa, vince il team Acend, al termine di una serie al cardiopalma contro il Team Heretics.

La vera notizia del fine settimana però è la conferma dell’enorme successo di VALORANT, in ogni angolo del globo. Dal Giappone al Nord America, passando per la Turchia: tutti matti per lo sparatutto di Riot!

VALORANT Masters:

Prima di parlare dei risultati del VALORANT Masters è tempo di fare un passo indietro.


Meno di 365 giorni fa, il 7 aprile del 2020, Riot Games ha lanciato l’open beta di VALORANT. Lo sparatutto ha letteralmente rapito tutta l’attenzione di Twitch per due mesi con milioni di giocatori alla ricerca di una delle beta keys per provare il nuovo titolo.

Nel corso dell’anno, in molti si sono chiesti dove fosse finito tutto l’hype che aveva accompagnato il gioco al lancio. Se era rimasto ancora qualche dubbio, il VALORANT Masters di questo weekend dovrebbe averlo chiarito.

La competizione europea ha finalmente acceso l’interesse del Vecchio Continente: la finale tra Heretics e Acend, probabilmente il match più emozionante dell’intero anno europeo di VALORANT, è stata seguita da più di 100 mila spettatori. Questa cifra è stata raggiunta nonostante la competizione, a orari diversi, del torneo turco (che ha superato anch’esso i 100k di spettatori) e quello nordamericano, per distacco il più seguito di tutto il weekend.

Una mano importante è stata data da TheGrefG, proprietario del Team Heretics, nonché uno degli streamer più famosi d’Europa e detentore del record di spettatori su Twitch. La sua co-stream ha aggiunto oltre 50 mila spettatori alle trasmissioni ufficiali Riot. Per finire, oltre mille fan italiani hanno seguito la finale sul canale di AgentsRange.

Non ci sono parole per descrivere lo spettacolo messo in scena da Acend e Heretics: più di quattro ore di partite, piene di capovolgimenti di fronte e di rimonte impossibili. Il Team Heretics sembrava destinato a chiudere la pratica per 3 a 1 su Icebox ma un comeback negli ultimi round ha permesso ad Acend di estendere il match fino alla quinta mappa.


Il momento di crisi degli Heretics è continuato su Ascent: i campioni del First Strike hanno vinto solo tre round nei primi 14. Con le spalle al muro, però, hanno tirato fuori l’orgoglio dei campioni, vincendo round dopo round e portando il risultato sull’11 a 12 ma senza riuscire a forzare i tempi supplementari. Il team Acend è campione d’Europa!


Hai seguito la finale del VALORANT Masters? Scrivicelo qui sotto nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.