Sparatutto Valorant

VALORANT Episodio 3: il nuovo agente sarà un hacker?

Valorant Episodio 3

VALORANT Episodio 3 si avvicina sempre più velocemente. Solo qualche settimana fa abbiamo potuto mettere le mani su Breeze, la nuova mappa dello sparatutto Riot Games ma il futuro ci riserva delle sorprese decisamente più ghiotte.

Nell’ultimo aggiornamento sugli agenti pubblicato sul blog di VALORANT, il team di sviluppo ha svelato importanti novità sul prossimo personaggio, oltre alla nuova ondata di buff e nerf.

VALORANT Episodio 3: un hacker all’orizzonte

L’Episodio 3 di VALORANT non è distante come pensiamo.


Circa un anno fa, Riot Games ha lanciato la suddivisione temporale del gioco in episodi e atti. Sei mesi per ogni episodio, due mesi per atto. Dopo un anno di vita, quindi, ci avviciniamo a gonfie vele all’Episodio 3.

L’inizio di una nuova stagione coincide sempre con un nuovo arrivo nel parco agenti. L’ultima volta abbiamo dato il benvenuto a Yoru, uno dei personaggi esteticamente più amati di tutto il gioco.

Chi sarà la copertina di VALORANT Episodio 3? Al momento, mancano ancora nome, abilità e quasi ogni altro dettaglio. Tuttavia, c’è decisamente qualcosa su cui lavorare.

Il paragrafo dedicato al nuovo personaggio si apre in questo modo: “questo agente avrà alcune abilità che dovrebbero suonare familiari a chi è un patito dei classici sparatutto in prima persona”. Abilità familiari agli appassionati degli FPS? A cosa fa riferimento Riot?

Presto spiegato: “si tratta di un agente la cui utilità è in grado di creare momenti in cui bisogna fare affidamento solo sul proprio gunplay”.


L’utilità di questo agente ci costringerà a contare solo sulla nostra capacità con le armi. Un modo molto intricato di dire che il nuovo personaggio avrà modo di disabilitare l’utility degli altri agenti sul campo di battaglia.

Granate EMP o personaggi come Sombra vengono subito in mente: l’agente di VALORANT Episodio 3 sarà un hacker? Dispiace rovinarti la sorpresa ma sembra proprio di sì. Il paragrafo seguente del post del blog è una stringa di simboli e lettere casuali, a simulazione di un hacking in corso.

VALORANT Episodio 3: Yoru buff, Skye, Astra e Breach nerf

VALORANT Episodio 3 non sarà soltanto una festa di benvenuto per il nuovo agente. Personaggi che faticano moltissimo a trovare spazio nel meta (parlo di Yoru ovviamente) saranno oggetto di importanti buff.

Al contrario, chi domina partite professionistiche, e non, farà molto probabilmente un passo indietro.

  • Yoru: l’obiettivo di Riot Games è aumentarne l’efficacia come flanker. L’abilità sotto esame è Inganno, ovvero i passi simulati. Creano ben poco spazio e risultano il più delle volte inutili. Vediamo cosa si inventerà il team di sviluppo.
yoru valorant keyart
Niente da dire sul look di Yoru – Fonte (Riot Games)
  • Astra: l’ultima arrivata ha trovato presto un ruolo molto vivace nel meta di VALORANT, specialmente nei team più coordinati. Riot Games punterà a nerfare proprio la sua forza nelle situazioni in cui c’è più teamwork.
  • Skye/Breach: per questi due agenti, il focus è sul flash o accecamento. Riot Games vuole renderli più autosufficienti, e per farlo vogliono rimuovere la loro capacità di lanciare 3 lampi consecutivi.

    Questo nerf sarà probabilmente accompagnato da un ribilanciamento del resto del kit dei due agenti.

Aspetti con più ansia il nuovo agente o le note della patch? Scrivicelo qui sotto con un commento!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.