Sparatutto

Una mod di CS:GO in cui i giocatori hanno mille punti vita? Terribile!

Counter-Strike

Counter-Strike è uno dei giochi più amati dai fan degli sparatutto, nonché uno degli esport più longevi della scena. Il titolo di Valve si distingue dalla concorrenza per il gameplay storicamente tattico, in cui il minimo errore può costarto la vita.

Cosa succede se decuplichiamo i punti salute dei giocatori? Se amate CS:GO non volete provarlo, fidatevi.

1000 punti vita: Counter-Strike diventa ingiocabile!

Nel mondo dei videogiochi, spesso attraverso le mod, i fan più incalliti di alcuni giochi amano sperimentare modifiche importanti nei loro titoli preferiti, a volte con successo.
Il caso esemplare è Auto Chess, inizalmente nato da una mod di Dota 2, altro titolo Valve.


Quando si tratta di CS:GO, però, l’essenza del gioco è tanto scarna quanto preziosa e modificarne anche solo qualche parte si può rivelare decisamente controproducente.

In una mod testata dallo youtuber WarOwl, l’equilibrio di Counter-Strike è stato compromesso: i punti salute sono stati decuplicati, raggiungendo la cifra tonda di mille. Non serviva un genio per prevedere il terribile impatto di tale cambio sul gameplay di CS:GO, ma “in nome della scienza”, lo youtuber ha deciso di procedere con l’esperimento.

I risultati dell’esperimento, come previsto, sono stati piuttosto disastrosi.

Le armi più utilizzate nel gioco, AWP e AK-47, sono state velocemente sostituite da fucili a pompa e da cecchino automatici con il Negev in testa.

L’aspetto tattico del gioco è stato buttato fuori dalla finestra: con dieci volte la salute normale, sporgersi da un angolo non era più letale e CS ha perso tutta la sua imprevidibilità.


Un dettaglio ancora più insolito, ma logico quando ci si pensa, è la proliferazione dei ninja defuse: quando hai mille punti salute, disinnescare la bomba in faccia ad un nemico non è poi così rischioso.

Insomma, se volete giocare a CS:GO, dirigetevi sulla versione ufficiale del titolo Valve. Potrà essere un gioco un po’ ripetitivo, poco “moderno” ma WarOwl vi assicura che le alternative, quantomeno in ambito mod, non sono affatto meglio!


Avete provato questa mod? Fatecelo sapere nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.