Apex Legends Sparatutto

Un professionista di Apex Legends ha giocato per un quarto delle ore di vita del gioco!

apex-preseason-invitational-stage

Quando si dice amare un gioco. Philip “ImperialHal” Dosen, pro player dei TSM, ha giocato per un quarto del tempo che Apex Legends ha “passato su questa terra”.

Se non credete che ciò sia possibile, preparatevi ad una situazione ancora più estrema: sembra che TermK47, streamer del titolo di EA, abbia passato quasi il 40% del tempo di vita di Apex giocandoci.

Apex Legends: un giocatore ci ha giocato per un quarto dell’esistenza del gioco!

La notizia, a primo impatto, sembra devastante: com’è possibile che un giocatore abbia speso un quarto del tempo di vita del gioco sul titolo stesso?


Riflettendo a mente fredda, però, non sembra né così assurdo, né tantomeno così sbagliato: Philip “ImperialHal” Dosen è un pro player di Apex Legends, il titolo di Respawn è il suo lavoro. Per quanto questo possa infastidire molti, è la verità. Aver speso tutte queste ore nella sua professione, quando il tempo di allenamento non è sempre prestabilito e potrebbe prendersi pause, gli rende, semmai, onore.

Oltre a giocare professionalmente per i TSM, squadra da più di un milione di follower con cui ha vinto moltissimi tornei dal lancio, ImperialHal ha una stream molto seguita Il quasi 25% di tempo speso sul titolo Respawn, dunque, sembra aver dato i suoi frutti.

Ecco il post di Reddit che ha connesso le ore di gioco di ImperialHal (2704), con le ore di vita di Apex Legends.

Nei commenti, la discussione si allarga: secondo alcuni ci sono giocatori professionisti che hanno speso ancora più ore sul gioco, mentre un utente afferma che TermK47, streamer del titolo di EA, ha speso quasi il 40% della durata del gioco nel titolo stesso.


Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.