Call of Duty Sparatutto

Top 10 armi più utilizzate su Warzone

warzone keyart nabbi.it

Il meta di Warzone è in costante movimento: l’integrazione con Black Ops Cold War ha portato diverse nuove armi nella mischia e molti giocatori hanno perso di vista quale sia il loadout più utilizzato e ricercato.

Con l’aiuto del sito di statistiche WZ Ranked, proviamo a mettere un po’ di ordine nella tua mente, dando un’occhiata alle 10 armi più utilizzate di Warzone.

Warzone: top 10 armi più popolari

Lanciarsi sulla mappa di Warzone senza conoscere il vasto numero di armi del gioco è un rischio ma d’altro canto non si possono neanche sapere a memoria fin dalle prime partite.


Ecco che una Top 10 di armi più utilizzate può tornare comoda: in un gioco che fonde due titoli vasti e complessi come Modern Warfare e Black Ops Cold War, è necessario riuscire a concentrarsi sulle armi migliori, per imparare ad usare quelle senza preoccuparsi del resto.

Passiamo dunque alla classifica: per ognuna dell 10 armi qui sotto, troverai i rispettivi valori di pick rate e di K/D rate per poter confrontare popolarità e successo con l’arma. Maggiore è il pick rate, più affidabile diventa il K/D rate.

  • 10) M13: se sei alla ricerca di costanza e affidabilità, ci sono poche armi al livello dell’M13. Poco rinculo e un’alta velocità di fuoco la rendono un fucile d’assalto versatile.

    2.7 di pick rate e 0.87 di K/D rate.
  • 9) MP5: una mitraglietta storica nella serie di Call of Duty. Ha perso un po’ di smalto dall’uscita di Black Ops Cold War ma rimane un’arma di tutto rispetto.

    2.9 di pick rate e 0.97 di K/D rate.
  • 8) M4A1: ha subito un destino simile all’MP5 negli ultimi tempi, scivolando dalla vetta dei fucili d’assalto per colpa di Black Ops Cold War.

    4 di pick rate e 0.99 di K/D rate.
  • 7) Grau: chi gioca a Warzone dal giorno 1 non ha bisogno di presentazioni per quest’arma. Il Grau è uno dei re dei fucili d’assalto e nonostante sia passato un anno dall’uscita del gioco, continua a dire la sua.

    5.3 di pick rate e 1.06 di K/D rate.
  • 6) Kilo 141: un altro fucile d’assalto prima della Top 5. Ha superato il Grau grazie ai nerf subiti da quest’ultimo e si differenzia per il suo rinculo stabilissimo.

    5.9 di pick rate e 1.04 di K/D rate.
  • 5) AUG: direttamente dalla Guerra Fredda, questo fucile tattico unisce cecchini e fucili d’assalto in un’unica arma, ammesso che adottiate gli attachments giusti.

    6.4 di pick rate e 1.49 di K/D rate.
  • 4) CR-56 AMAX: richiede un po’ di pratica per il rinculo ma questo fucile d’assalto ha un potenziale immenso.

    6.8 di pick rate e 1.44 di K/D rate.
warzone cecchino
E i cecchini? – Fonte (Raven Software)
  • 3) MAC-10: terzo gradino del podio e miglior mitraglietta di tutto il battle royale. Semplicemente non ci sono rivali: il pick rate è anni luce avanti a tutte le altre mitragliette e il K/D rate è altissimo. Poco rinculo, molto danno: se ami gli SMG, il MAC è quello che fa per te.

    12.9 di pick rate e 1.45 di K/D rate.
  • 2) FFAR1: miglior fucile d’assalto di Warzone. Un altro figlio di Cold War, il FFAR ha rubato la scena a tutti i fucili visti in precedenza grazie ad un danno assurdo e una costanza ad un po’ tutte le distanze.

    13 di pick rate e 1.57 di K/D rate.
  • 1) Kar98k: i fucili da cecchino sono imbattuti. Se impari a calcolare la parabola dei proiettili, il Kar98k diventa il fucile da cecchino più performante di tutto il gioco. Non lo dico io, lo dicono i numeri.

    13.5 di pick rate e 1.35 di K/D rate.

Ti ritrovi in questa classifica? Utilizzi queste armi? Scrivicelo con un commento!

Per ulteriori informazioni su Warzone, visita la sezione dedicata! E sapevi che Verdansk è al centro di una pericolosa combinazione nucleare e zombi?

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.