Sparatutto

PUBG Mobile: PUBG Corp. pubblicherà il gioco in India!

pubg mobile godzilla vs kong

PUBG Mobile è pronto a tornare in India dalla porta sul retro. In seguito al ban di qualche giorno fa, infatti, PUBG Corp. si è adoperata per risolvere la questione e riportare il suo battle royale in una delle nazioni più fertili per il mercato mobile.

Per convincere il governo indiano, autore della “pulizia di primavera” che ha coinvolto PUBG Mobile, i produttori del gioco hanno dovuto liberarsi della scomoda presenza di Tencent, il vero bersaglio del ban del gioco.

PUBG Mobile pubblicato da PUBG Corp. Ritorno in India?

In un post sul sito ufficiale di PUBG Corporation, l’azienda sudcoreana ha svelato i prossimi step in merito al ban di PUBG Mobile in India.


Come già menzionato in precedenza, Tencent è l’editore del gioco in quasi tutto il mondo, fatta eccezione per la Corea del Sud, nazione in cui PUBG Corp. distribuisce direttamente il suo gioco.

Il ban di PUBG Mobile in India deriva proprio dalla presenza della compagnia cinese all’interno della distribuzione e della gestione del gioco. Il governo indiano, impegnato in un contenzioso sul confine indocinese, è sul piede di guerra con il vicino rivale asiatico anche sul piano digitale, nel tentativo di limitare il più possibile l’intrusione di aziende cinesi nel territorio indiano.

Per compiacere New Dehli, PUBG Corporation ha dunque deciso di rescindere i diritti di pubblicazione a Tencent per il paese, occupandosi direttamente dell’incarico di pubblicare il gioco sul suolo indiano in maniera simile a quello che già fa in Corea del Sud.

I produttori del gioco lavoreranno a stretto contatto con il governo del paese per reintrodurre PUBG Mobile nel mercato, nella speranza di ottenere la rimozione del ban nel minor tempo possibile.


Il rientro in India di PUBG Mobile, uno dei giochi più amati nel paese, non è ancora certo ma i produttori del gioco stanno facendo tutto il possibile per non perdere una grossa fetta della loro fanbase. Riusciranno a convincere il governo indiano?


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.