Overwatch Sparatutto

Overwatch: nuovi cambiamenti per Brigitte, D.Va, Ashe e Junkrat!

overwatch dva bomb

La Modalità Sperimentale di Overwatch si riempie di nuovi cambiamenti in arrivo per l’estate. Blizzard ha deciso di dare un’occhiata al bilanciamento di Junkrat, Ashe, D.Va e Brigitte con nerf e buff a seconda della situazione.

Per la giovane scudiera di Reinhardt arrivano principalmene nerf, mentre la stella coreana riceve degli ingenti buff. Lato attaccanti, invece, Junkrat continua a stare simpatico al team di bilanciamento di Overwatch, ricevendo l’ennesimo potenziamento di fila. Vediamo in dettaglio tutti i cambiamenti.

Overwatch: nuove modifiche all’orizzonte!

Blizzard non è solita riempire le proprie settimane di patch e aggiornamenti. Con uno stile di intervento nel videogioco molto più simile al passato, la casa di sviluppo di Overwatch ha mantenuto le patch molto rare rispetto all’attuale velocità a cui si muovono i giochi.


Nell’ultimo aggiornamento della Modalità Sperimentale, sostanzialmente il nuovo PTR del gioco, Overwatch ha visto nuovi cambiamenti sulla scena. Se Blizzard rimarrà soddisfatta dei test in-game, tra qualche settimana potremo provare in tutte le modalità le seguenti modifiche:

  • Brigitte: i Moduli Riparatori non garantiranno armatura se il giocatore è già full vita. In breve, serviranno soltanto da cure.
    Per compensare, il suo scudo ha ricevuto un buff del 25% della salute, passando da 200 a 250 pur vedendo la sua rigenerazione nerfata.
  • D.Va: la stella coreana è la grande vincitrice di questo aggiornamento anche se dubito vedremo tutte le sue modifiche sui server live.
    Il fuoco primario di D.Va comporterà una riduzione della velocità del 40% (contro il 50 precedente)
    Cooldown della matrice difensiva ridotto a 1 secondo.
    Ritardo dell’attivazione dei micromissili ridotta a 0.25 secondi.
  • Ashe: l’hitscan più forte del meta riceve un nerf. La sua Dinamite ha ora un tempo di ricarica di 12 secondi.
  • Junkrat, l’altro grande vincitore di questa patch. Con miglioramenti lievi ma vitali, l’australiano pazzo godrà di una riduzione dell’innesco della mina fino a 0.1 secondi e della possibilità di riprendere controllo del personaggio dopo la Ultra più velocemente.

Ricordiamo che questi cambiamenti sono ancora da testare nella modalità sperimentale e, dunque, da non ritenersi già cristallizzati.


Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.