Overwatch Sparatutto

Overwatch: nuova patch, addio Roadhog!

roadhog overwatch

Il maiale preferito dai fan di Overwatch è tornato nel suo oblio. Dopo qualche settimana di totale dominio in ladder e nelle partite professionistiche, Roadhog è stato pesantemente nerfato da Blizzard.

Secondo streamer e pro player, questo nerf basterà a sradicare il breve terrore che il maiale aveva portato nelle backline nemiche. Siamo di fronte ad un nuovo cambio di meta?

Overwatch: Roadhog nerfato, cambio di meta!

Le ultime due settimane di Overwatch sono state un bel tuffo nel passato. Dopo anni di oscurità, Roadhog è tornato ad essere un pilastro del meta come non lo era dal 2016, quando in mano a Taimou vinceva i primi tornei di Blizzard.


Cosa ha causato questa resurrezione in pick rate e win rate del tank australiano? Presto detto: un aumento del danno da 6 a 7 della sua arma primaria, al fine di stabilizzare l’effetto dell’accoppiata ganciokill. I simultanei nerf ad altri tank in voga avvenuti quasi un mese fa hanno chiuso il cerchio, elevando Roadhog al livello dei migliori eroi in circolazione.

Evidentemente, però, il risultato sperato è stato raggiunto e superato: Roadhog è diventato meta non solo nelle partite competitive, dove non si vedeva da tempo, ma anche in Overwatch League, dove non si era proprio mai visto.

Visto il grande successo di Roadhog, Blizzard ha deciso di ritornare sui suoi passi, riportando il valore del danno da 7 a 6, pur stabilizzando i pattern dei proiettili dei fucili a pompa, quello di Roadhog incluso.

Questo cambiamento, almeno in teoria, dovrebbe permettere a Roadhog di continuare ad essere un pericolo da one shot con il suo gancio.

Secondo Harbleu, famoso streamer di Overwatch nonché main Roadhog, il tank australiano necessitava nerf ma non di questa portata. Harbleu si spinge ancora oltre: nel nuovo meta che incombe, Roadhog non avrà alcun posto, visto che è stato “completamente ucciso” da Blizzard.


Alcuni giocatori avevano suggerito altre modifiche al maiale, come la diminuzione delle sue cure. Questa tipologia di cambiamenti, però, andava a ridurre l’aspetto tank di Roadhog in favore di quello offensivo, non esattamente negli intenti di Blizzard.


Per maggiori informazioni sulla patch, visitate il sito ufficiale di Blizzard.

Cliccate qui per scoprire a quali fazioni appartengono gli eroi di Overwatch!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.