Overwatch Sparatutto

Overwatch: modifiche a Bastion, Moira e alle partite competitive in arrivo!

bastion zarya overwatch guida per nabbi nabbi.it

Overwatch è senza dubbio in uno dei momenti più bui della sua breve storia. L’annuncio dell’addio dell’MVP della sua lega professionistica e l’esodo generale in direzione Valorant che ne è conseguito hanno messo davvero in cattiva luce il gioco.

In attesa del sequel, la cui data di uscita è ancora un mistero, il team di sviluppo di Overwatch sta continuando a lavorare su alcuni aspetti critici del gioco e degli eroi. Vediamo insieme cosa ha detto Jeff Kaplan nell’ultimo developer update!

Partite competitive classiche: un grande ritorno

Quasi un anno fa, il team di Overwatch annunciava la Coda a ruoli. Attraverso una pre-selezione ad inizio partita, ogni giocatore sceglieva un ruolo da ricoprire per l’intera durata del match, garantendo stabilità ed equilibrio alle partite.


Non tutti i giocatori presero bene questa decisione: alcuni erano disposti a giocare partite squilibrate e un po’ confusionarie pur di poter cambiare eroi e categorie di eroi durante il match.

Come vi avevamo accennato in questo articolo, le ranked classiche sono tornate nella sezione arcade circa un mese fa, per la gioia dei più nostalgici.

Ieri, in un developer update notturno (almeno per noi europei), Jeff Kaplan ha descritto i dati raccolti dal team di sviluppo riguardo la partite competitive classiche, cogliendo l’occasione per fare annunci importanti a riguardo.

Le Partite competitive classiche (senza ruoli per intenderci) sono state temporaneamente disabilitate nella sezione arcade, ma torneranno presto per una nuova breve stagione.

In occasione del 23 luglio (data di inizio della season 23), però, le partite competitive classiche torneranno di gran carriera sui server live, affiancando le “ranked ufficiali” nella sezione partite competitive.


Le due code, dunque, coesisteranno anche se il gioco sarà sempre bilanciato intorno alla divisione in 2-2-2.

Modifiche agli eroi

Jeff Kaplan ha anche parlato delle modifiche agli eroi. Nella prossima modalità sperimentale, vedremo alcuni cambiamenti in particolare alla categoria supporto, con buff per Zenyatta e Mercy, e nerf per Ana.

Nello specifico, il team di sviluppatori di Overwatch sta osservando con sguardo critico Moira, la scienziata irlandese. Sempre all’interno di questa tornata di modifiche per i supporti, possiamo aspettarci un rework (o comunque un pesante restyling) per Moira.

Bastion farà, probabilmente, la stessa fine: l’ unità omnic più amata dalla community è da molto tempo uno degli eroi meno giocati e, da sempre, uno dei più controversi.

Attraverso una serie di modifiche, il balance team di Overwatch proverà a renderlo più viabile in più situazioni di gioco possibile e meno fastidioso nella sua nicchia.


Siete soddisfatti di queste modifiche in arrivo? Fatecelo sapere nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.