Overwatch Sparatutto

Overwatch 2: più focus sul PvP e aggiornamenti

overwatch 2 free to play

Il nuovo game director di Overwatch 2, Aaron Keller, ha rilasciato un’intervista esclusiva ai microfoni di GameSpot, rivelando moltissime informazioni sui suoi piani per lo sparatutto targato Blizzard.

Nella lunghissima chiacchierata con la redazione angolofona, Keller si è soffermato su diversi punti importantissimi dello sviluppo del gioco, lasciando anche un po’ di spazio al prequel. Vediamo in dettaglio tutte le novità principali.

Overwatch 2: intervista al nuovo game director

Overwatch 2 ha subito un brutto colpo con l’abbandono di Jeff Kaplan, comunemente chiamato “Papa Jeff” all’interno della community per il suo grandissimo apporto al progetto Overwatch.


Il sostituto di Kaplan, Aaron Keller, ha un doppio compito: sostituire una figura molto popolare nella community e, al contempo, risollevare le sorti di una franchigia in calo da tempi non sospetti.

In un’intervista a GameSpot, il nuovo game director ha parlato in lungo e in largo dei suoi progetti, toccando diversi punti interessanti per tutti gli appassionati dello sparatutto Blizzard.

Anzitutto, la parte PvP del gioco. Overwatch 2 è stato principalmente bollato dalla critica e dal pubblico come un’espansione PvE del titolo già esistente ma Keller ha subito chiarito le sue intenzioni: “Per me ci sono due metà di Overwatch 2. Abbiamo speso molto tempo a parlare del PvE […]. Ma l’altra metà è altrettanto importante, se non di più. Ci sono 60 milioni di giocatori che amano quella parte del gioco […]. Noi sappiamo che dobbiamo creare la nuova miglior versione di uno sparatutto a squadre.”

L’intento, dunque, è chiarissimo: il PvE sarà una parte importante di Overwatch 2 ma senza un PvP che funzioni non si va da nessuna parte. Il cuore del gioco è e deve rimanere la parte di multiplayer online.

In secondo luogo, Keller ha aperto sia al free-to-play che al cosiddetto “game as a service”. Di fronte a due rispettive domande sugli argomenti, il nuovo game director quantomeno non ha chiuso la porta, sottolineando come l’obiettivo principale del team di sviluppo sia continuare a produrre un gioco completo e finito ma con un occhio sempre attento all’andamento di altri giochi e altri modelli di business.


Nella chiacchierata con GameSpot non sono mancati aggiornamenti per il gioco esistente. Aaron Keller ha confermato che degli update importanti stanno per arrivare su Overwatch. Non si è scucito ulteriormente ma ad una community che non vede un nuovo eroe da più di un anno basta poco per emozionarsi.


Sei pronto a riporre la tua fiducia nelle mani di Keller? Scrivicelo qui sotto con un commento!

Sai già tutto su Overwatch 2? Qui sotto puoi leggere l’articolo informativo su Sojourn, il nuovo eroe annunciato durante il Blizzconline!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.