Overwatch Sparatutto

Overwatch 2: tutti i dettagli sul rework di Bastion

bastion-overwatch-lunar-year

Bastion è l’altro grande protagonista di questa tornata di annunci a tema Overwatch 2. Nella nottata italiana, Blizzard ha svelato le modifiche in arrivo per il robot più iconico del gioco.

Al centro del rework c’è l’autonomia di Bastion, spesso costretto a ricevere attenzioni da tutto il team per funzionare a dovere. Ecco cos’ha preparato Blizzard per adattare il robot al 5vs5 di Overwatch 2.

Come sarà Bastion in Overwatch 2

Bastion aveva bisogno di un rework da moltissimo tempo ed Overwatch 2 era un’occasione da non farsi scappare per ripensare il kit dell’omnic pacifico.


Come Sombra, anche se con le dovute differenze, Bastion dipendeva eccessivamente dal team, costretto a dargli moltissime attenzioni (principalmente scudi e cure) per farlo funzionare a dovere.

La direzione intrapresa dal team di sviluppo ricalca proprio quella vista nell’articolo precedente dedicato a Sombra: meno dipendenza dal team e più autonomia come attaccante.

  • Ricognizione: ridotto il rateo di fuoco del 50% e rimosso il falloff del danno. L’arma di Bastion somiglierà più ad un fucile tattico che ad una mitragliatrice.
  • Torretta: Bastion in versione torretta potrà muoversi! Il cambio di configurazione tra torretta e Ricognizione avrà un tempo di ricarica di dieci secondi per impedire che Bastion possa riassestarsi troppo velocemente in ogni situazione. Il danno dla torretta è stato in compenso ridotto del 40% ma avrà munizioni infinite.

Dai un’occhiata al nuovo Bastion in versione torretta tramite il video YouTube ufficiale.

  • Autoriparazione: rimossa la possibilità di curarsi da solo. Il nuovo Bastion non è più pensato come un attaccante statico, costretto a curarsi invece che posizionarsi a dovere. Per questo motivo, Blizzard ha tolto l’opzione di curarsi da sé per sostituirla con un fuoco secondario.
  • Fuoco secondario: Bastion lancia una granata tattica che esplode dopo un piccolo ritardo e rimbalza indietro i nemici colpiti. La granata può rimbalzare sui muri.
  • Ultimate: invece del cannone in movimento, Bastion lancia tre attacchi missilistici in tre zone della mappa a sua scelta.

Il rework di Bastion riporta l’omnic ad un ruolo di attaccante autonomo capace di infliggere danni in due configurazioni diverse e anche grazie ad un fuoco secondario.


Ti piace il nuovo look di Bastion? Scrivicelo qui sotto con un commento!


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.