Overwatch Sparatutto

Overwatch 2: 5vs5, passive dei ruoli e nuove mappe

overwatch 2 personaggi

L’hype per Overwatch 2 non è mai stato così alto! La diretta PvP dello sparatutto Blizzard ha svelato moltissime novità su quello che ci regalerà il sequel, tra cui il passaggio al gameplay 5vs5.

Nella lunga livestreaming di ieri sera, Aaron Keller e il team di sviluppo hanno anche spiegato in dettaglio le nuove passive dei ruoli e diversi mini-rework per alcuni eroi. Per concludere, abbiamo potuto vedere con i nostri occhi quasi un’ora di gameplay (5vs5 ovviamente) nelle nuove mappe di Overwatch 2. Riassumiamo brevemente tutto quello che devi sapere sul futuro del PvP dello sparatutto Blizzard.

Overwatch 2 PvP sarà 5vs5

Partiamo dalla notizia più importante del PvP di Overwatch 2. A partire dal lancio del sequel, la cui data è ancora ignota, ci saranno soltanto 10 giocatori in una partita classica.


Hai letto bene: il gameplay di Overwatch 2 sarà 5 contro 5. Nella distribuzione dei ruoli 2-2-2 saranno i tank a perdere un membro: 2 supporti, 2 attaccanti e un solo tank.

Perché questa decisione? Keller ha evidenziato diversi aspetti che hanno portato il team di sviluppo a compiere questo coraggioso passaggio dal 6vs6 al 5vs5.

Il motivo principale è la grande confusione che dodici personaggi provocavano nel campo di battaglia. Tenere sotto controllo abilità e movimenti di altri undici eroi non era affatto facile, tantomeno in modalità veloci ed elettrizzanti come Controllo.

5vs5 offre anche molto più potenziale di carry al singolo giocatore, un aspetto che Overwatch 1 non esaltava affatto. Parte della community ha sollevato critiche proprio in merito a questo: se da un lato il 5vs5 offrirà più carry potential ad ogni giocatore in partita, l’enfasi sul gioco di squadra, dall’altro, svanirà considerevolmente.

Il passaggio a 5vs5 è destinato a far parlare ancora molto di sé. Interi aspetti del gameplay di Overwatch 1 svaniranno (sinergia tra i tank ad esempio) e gli eroi stessi, come vedremo a breve, subiranno forti modifiche per essere adattati a questo cambiamento.


Overwatch 2 PvP: modifiche agli eroi

Con due personaggi in meno per partita, il gameplay di Overwatch 2 cambia drasticamente.

La presenza di un solo tank in tutta la squadra ha costretto Blizzard a ripensare il modo in cui si gioca il ruolo stesso e di conseguenza molti personaggi.

Molto probabilmente ogni tank riceverà delle modifiche per adattarlo al gioco in solitaria. Nella livestream del 20 maggio, Keller e il team di sviluppo hanno svelato delle piccole modifiche per alcuni eroi: Winston avrà un fuoco alternativo capace di sparare un laser a lunga distanza; Zarya avrà due bolle da utilizzare, sia per sé stessa che per i compagni; Reinhardt potrà lanciare due Dardi di Fuoco e infine Roadhog potrà assorbire più danni.

Alcuni cambiamenti sono così profondi che non sono ancora stati provati: Sigma e Orisa, i due tank più immobili del gioco, sono ancora in piena fase di rework.

I tank non saranno gli unici campioni a subire modifiche. Alcuni attaccanti e l’intera filosofia degli effetti di controllo finiranno sotto esame negli studi di Blizzard.

Mei ha già perso il suo iconico congelamento con il fuoco primario: ora infliggerà più danno e rallenterà gli avversari ma senza congelarli. Un altro attaccante che probabilmente subirà molti nerf è Doomfist, da sempre molto offensivo e “tankoso”.

Overwatch 2 porterà con sé anche le passive dei ruoli, abilità comuni a tutti i campioni di una certa classe.

I tank riceveranno meno danni da respingimento, i supporti cureranno gradualmente la loro salute quando non sono sotto attacco e gli attaccanti si muoveranno più velocemente.

Overwatch 2 PvP: nuove mappe

Interrompiamo le discussioni sugli eroi e il 5vs5 di Overwatch 2 per dare un’occhiata a tutte le nuove mappe annunciate.

Dopo le informazioni ottenute nella Blizzconline, infatti, il team di sviluppo ha mostrato dei gameplay live delle diverse mappe in arrivo con il sequel: MonteCarlo, Roma, Rio e Toronto (già vista due anni fa).

Sul profilo Twitter di Overwatch potete trovare tutti i video delle diverse mappe del gioco. Qui sotto ti lascio l’esplorazione di Roma, la seconda mappa ambientata in Italia!


Meglio il 5vs5 o il 6vs6? Dicci la tua con un commento!

Sai già tutto sul nuovo eroe Soujourn? Clicca qui!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.