Sparatutto

Hyper Scape: tutto quello che dovete sapere sul nuovo battle royale Ubisoft

hyperscape tetto ubisoft

Dopo il leak di Slasher e qualche giorno di ritardo, ieri pomeriggio, Hyper Scape è comparso di prepotenza nelle classifiche di Twitch, con numeri da capogiro.

Ubisoft ha lanciato ufficialmente il suo battle royale, ancora in closed beta, dopo una fase di sviluppo completamente silenziosa.

Ma cos’è esattamente questo Hyper Scape? Cosa lo differenzia da tutti gli altri battle royale? E per finire, come ottenere l’accesso alla closed beta? Scopriamolo assieme.


Hyper Scape: un battle royale pieno d’azione!

Se volessimo cominciare con un paragone per Hyper Scape, faremmo decisamente fatica. Fortunatamente, infatti, il titolo Ubisoft sembra molto originale, per quanto il genere battle royale sia più saturo di qualsiasi altro in questo periodo.

Hyper Scape, pur rimanendo fedele alle regole generali dei BR, ha preso decisamente la sua strada. Un po’ come fece, al tempo, Apex Legends, gioco forse più vicino a quello Ubisoft per alcuni aspetti del gameplay.

Ma andiamo con ordine. Prima di parlare diffusamente delle meccaniche di gioco, chiariamo un punto fondamentale: il titolo è ancora in closed beta e lo rimarrà ancora per qualche tempo (lancio previsto comunque per l’estate). In seguito spiegheremo come si accede a questa anteprima chiusa, anche se il metodo, forse, già lo conoscete.

Hyper Scape: gameplay

Hyper Scape presenta un gameplay innovativo e originale. Ambientato interamente in una città futuristica, piena di jumppad e tetti calpestabili, il battle royale di Ubisoft si differenzia immediatamente dagli altri proprio per lo scenario.

Niente foreste lussureggianti, né specchi d’acqua: il combattimento avviene in un ambiente urbano.


Il gameplay è abbastanza semplice: in squadre di massimo tre giocatori, ci si tuffa sulla mappa come da regola dei battle royale e si combatte subito per ottenere il bottino.

Scordatevi inventari, scudi o miglioramenti delle armi, in Hyper Scape la parola d’ordine è semplcità. Avrete due spazi per le armi, munizioni uguali per tutte e due slot abilità. Quest’ultime variano da un muro per chiudere la linea visiva ad abilità curative e di scudo, rese speciali soltanto dall’assenza di queste due meccaniche nel kit classico, come avviene negli altri battle royale.

Tornando alle armi, invece, non esistono livelli di rarità: raccogliendo armi uguali, però, otterrete in automatico piccoli potenziamenti come l’aumento della capienza del caricatore.

Per quanto riguarda il bottino e l’equipaggiamento dunque, Hyper Scape riduce tutto all’osso: la sorte potrà aiutarvi ben poco in questo battle royale. Meglio fare affidamento sulle vostre mani fin da subito!

La morte segue la linea dell’originalità che contraddistingue il gioco. Se soccombete al nemico, vi trasformerete in una sorta di fantasma che potrà indicare avversari, oggetti e muoversi insieme alla squadra. Per tornare in vita, un vostro compagno dovrà resuscitarvi dal corpo morto di un nemico.

Restringimento, verticalità e fine partita

Un’altra grande caratteristica dei battle royale è il restringimento progressivo della mappa. In Hyper Scape non manca, ma prende una piega differente: invece di muoversi in modo circolare, taglia fuori interi quartieri della città, dando forme differenti alla zona sicura che si crea.

La verticalità è sicuramente un altro dettaglio fondamentale del gioco. Tramite trampolini di lancio sparsi ovunque, Hyper Scape offre un vero e proprio secondo livello di gioco tra i tetti della città, come nessun altro battle royale è capace di fare.

Dulcis in fundo, il fine partita. Come si vince? Eliminando tutti gli avversari, ovviamente. Ma non solo: se si raggiunge l’area finale, il gioco genera una corona che, se catturata e tenuta salda nelle vostre mani per un po’ di secondi (45), vi garantirà la vittoria, indipendemente dalla salute degli avversari. Addio ai “camper” di fine partita!

Come giocare ad Hyper Scape

Per divertirsi sul titolo Ubisoft serve solo una cosa: l’accesso alla closed beta. Ottenerlo, però, non sarà facile. Il metodo più diretto è guardare le stream sponsorizzate dalla casa canadese.

Moltissimi streamer (Xqc, Tfue e Mendo solo per citarne alcuni) stanno provando il gioco in live su Twitch in questi giorni. Sintonizzandovi sui loro canali e collegando il vostro account Ubisoft con quello Twitch, potrete ricevere la benedizione della dea bendata, ottenendo uno dei limitati accessi alla closed beta.

Ma le stream non sono l’unico veicolo dei drop. Registrandovi sul sito Ubisoft di Hyper Scape, entrerete in una lista di papabili, tra cui la casa canadese sceglierà qualche fortunato, in modo del tutto casuale.

Per massimizzare le vostre chance, potete sempre utilizzare entrambi i metodi!


Hyper Scape vi sta convincendo? Fatecelo sapere con un commento!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.