Sparatutto

Halo Infinite arriverà nell’autunno 2021

halo infinite multiplayer

Per mettere le mani sul nuovo capitolo della storica saga di sparatutto, dovremo aspettare ancora un po’. Questo funesto 2020 ha influenzato anche le sorti di Halo Infinite, uno dei giochi più attesi soprattutto dalla “vecchia guardia” di fan del genere che è cresciuta con questa serie.

343 Industries ha confermato che il gioco non sarà disponibile prima dell’autunno 2021, costringendoci ad un altro anno di agonia.

Halo Infinite: appuntamento a fine 2021

Chi sperava di poter rivivere le emozioni di Halo nella prima metà del 2021, non passerà una bella giornata. In pieno stile Cyberpunk 2077, 343 Industries ha annunciato che lo sviluppo del gioco richiederà più tempo del previsto, slittando, conseguentemente, la data di uscita di Halo Infinite all’autunno dell’anno prossimo.


Ad onor del vero, gli ultimi leak indicavano una data ancora più distante per il lancio di Halo Infinite: Natale 2021. Forse dovremmo ritenerci fortunati?

L’annuncio è avvenuto nell’ultimo aggiornamento di Halo Waypoint in cui i fan hanno avuto la possibilità di studiare più da vicino tutti gli elementi che i designer e gli sviluppatori stanno perfezionando in vista del lancio.

In migliaia e migliaia di parole di aggiornamento, però, 343 Industries non ha soltanto annunciato la nuova data di uscita del gioco. In un’intervista faccia a faccia con diversi settori del team di sviluppo, il community manager di Halo ha cercato di approfondire gli elementi chiave del gioco ancora in produzione.

A livello grafico, il team sta lavorando a moltissime migliorie: gestione della luce, luce indiretta, resa dei materiali, global illumination, ambient occlusion, ombre, luci volumetriche e gestione di cielo e atmosfera.

Un altro punto importante è la fatidica questione delle microtransazioni: il “live team” ha chiarito che non ci saranno meccaniche basate sulla casualità come pacchetti o forzieri.



343 Industries è viva e ha un piano: tutto sommato, forse, è meglio così. Tanto all’attesa e ai rinvii, di questi tempi, siamo più che abituati.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.