Overwatch Sparatutto

I giocatori dell’Overwatch League stanno usando un clone di Overwatch 2 per allenarsi

overwatch 2 league finali 2018 esports

Se Blizzard Entertainment non pubblica una versione anticipata di Overwatch 2, i giocatori professionisti dello sparatutto devono pur arrangiarsi in qualche modo.

In vista della prossima stagione dell’Overwatch League, che si giocherà interamente sul sequel dell’FPS Blizzard, i pro-player alla ricerca di una squadra stanno utilizzando un “clone” di Overwatch 2 per allenarsi. Ma come può esistere una copia di un gioco ancora non pubblicato? E soprattutto, com’è?

Overwatch 2 – I professionisti utilizzano un clone

L’annuncio e il lancio di Overwatch 2 hanno creato non pochi grattacapi all’organizzazione della lega professionistica del gioco, l’Overwatch League. Il passaggio al 5vs5, per esempio, costringerà moltissimi pro-player a combattere gli uni con gli altri per il mantenimento di un posto all’interno della lega.


Tuttavia, il problema più grande è sicuramente il trasferimento da un titolo (OW1) all’altro (OW2). Impossibile farlo durante una stagione ma altrettanto complicato da eseguire durante un periodo di pausa. Team e giocatori, infatti, devono prepararsi (e di conseguenza fare scelte importanti per la stagione in arrivo) senza poter conoscere per filo e per segno il titolo su cui si competerà, rendendo processi di selezione estremamente difficili per ambo le parti.

Un team su tutti, però, ha trovato un compromesso intrigante per condurre i suoi provini. Kim “AVALLA” Kyoung Ey, General Manager dei Paris Eternal, come racconta ai microfoni di Upcomer, ha commissionato ad un gruppo di sviluppatori amatoriali la creazione di una modalità Workshop su Overwatch 1 che assomigliasse il più possibile a ciò che è stato svelato su Overwatch 2, in modo da poter condurre le selezioni in un ambiente che simulasse quello che i giocatori dovranno affrontare nella prossima stagione.

Blizzard Entertainment non ha svelato moltissimo sul gioco ma alcuni pilastri importanti, come il passaggio al cinque contro cinque o i rework ad alcuni eroi, sono stati implementati all’interno di questa mod.

Sfortunatamente, AVALLA non ha rivelato il codice Workshop di questo “clone” di Overwatch 2, probabilmente per non regalare l’opportunità agli altri team della lega professionistica di poter utilizzare il suo stesso metodo di selezione. Finché il mercato dell’Overwatch League sarà nella sua stagione più calda, quindi, dovremo aspettare.


Vorresti provare questo “clone” di Overwatch 2? Scrivicelo qui sotto con un commento!


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.