Call of Duty Sparatutto

Cold War Zombi: come ottenere un Juggernog gratis in Firebase Z

firebase z cold war zombi

La nuova mappa di Cold War Zombi è arrivata da poco sui nostri schermi ma la community non ha perso un secondo a cercare indizi ed easter egg che possano facilitare la vita ai giocatori.

Firebase Z, insomma, è già stata scandagliata da cima a fondo e una delle novità portate alla luce è la possibilità di ottenere un Juggernog gratuitamente. Vista la fondamentale importanza del drink, dunque, scoprire come farlo è più che necessario.

Cold War Zombi: Juggernog gratuito

Firebase Z è la nuova aggiunta di Cold War Zombi, come annunciato da Activision in occasione della pubblicazione della roadmap della Stagione 1.


La nuova esperienza zombi presenta diverse differenze rispetto alla mappa precedente ma anche un aspetto comune: tramite un piccolo easter egg potrai mettere le mani gratuitamente sul Juggernog, l’utilissimo perk che è quasi un must pick nella modalità zombi.

Per ottenerlo, dovrai seguire i seguenti passaggi.

  • Attiva l’energia sulla mappa
  • Teletrasportati nella zona di partenza e vai nella stanza del Pack a Punch
  • Prendi le scale alla destra del Pack A Punch e gira a sinistra
  • Superata l’entrata Zombi, ma prima di entrare nell’altra stanza, dovresti vedere un piccolo corridoio chiuso.
  • Guarda il corridoio e mira con l’arma al coniglio piazzato in fondo al corridoio senza sparargli
  • Continua a mirarlo finché non si alza, corre verso di te e ti teletrasporta in un nuovo posto
  • Dopo essere stato teletrasportato, dovresti vedere un coniglio rosa luccicante, corri verso di lui e sparagli
  • Ripeti il processo due volte
  • Corri verso il forziere luccicante e aprilo. Prendi il Juggernog da terra così come qualsiasi altro oggetto ti serva. Goditi il tuo perk! Ma ricorda: questo easter egg sarà attivabile una sola volta, andando a terra perderai il Juggernog e dovrai ricomprarlo nella maniera classica.

Per maggiori informazioni su Cold War Zombi, visita il blog ufficiale.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.