Call of Duty Sparatutto

CoD 2021 sarà sviluppato da Sledgehammer Games

cod 2021 sledgehammer games

CoD 2021 ha finalmente un padrone. Il titolo della storica serie di sparatutto in uscita quest’anno sarà prodotto da Sledgehammer Games, lo studio dietro la realizzazione di World War II nel 2017.

La notizia non è certo un fulmine a ciel sereno: nei mesi scorsi leak e anticipazioni da diverse fonti avevano suggerito il ritorno di Sledgehammer per chiudere il classico ciclo triennale di Call of Duty.

CoD 2021 in mano a Sledgehammer Games

Sledgehammer Games è al lavoro dietro le quinte per produrre CoD 2021.


La casa di sviluppo americana ha reso ufficiale la notizia che già circolava da mesi con un tweet piuttosto divertente: Undertaker che esce dalla bara a bordo ring, una gif famosissima utilizzata per dire “siamo tornati”.

Sledgehammer è effettivamente tornata in azione dopo più di qualche anno di assenza. L’ultimo titolo prodotto fu World War II, gioco sicuramente controverso che ha chiuso la parentesi futuristica di Call of Duty.

Secondo i rumor, la direzione della casa di sviluppo non è cambiata: si tornerà ancora una volta ai tempi della Seconda Guerra Mondiale per una sorta di sequel di World War II. Il titolo del gioco leakato sarebbe WWII Vanguard.

Sfortunatamente, Sledgehammer Games non ha annunciato alcunché in merito al gioco stesso, se non il ritorno al timone di un titolo di CoD. Per informazioni ufficiali sul contenuto di CoD 2021, dunque, dovremo aspettare ancora un po’.


Sorpreso dall’annuncio di Sledgehammer Games o te lo aspettavi? Scrivicelo qui sotto con un commento!


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.