Call of Duty Sparatutto

Nuova modalità per Call of Duty Zombie: Outbreak Survival!

call of duty zombie nazista

Call of Duty Zombie ha una nuova modalità di gioco! Sì, sto parlando di Outbreak Survival. Questa arriva insieme all’evento speciale “The Numbers” lanciato per Call of Duty Black Ops Cold War. A cosa dovrai sopravvivere questa volta? Scopriamolo insieme!

Call of Duty Zombie è la scusa perfetta per migliorare Cold War

La nuova modalità per Call of Duty Zombie è semplicemente una modifica a Outbreak e ti darà una sfida decisamente più grande, visto che rimuove la rigenerazione della salute, la mappa dall’HUD e tantissime altre cose.

call of duty zombie
Pericolosi questi, vero? – Fonte (Treyarch)

A far sapere dell’arrivo del nuovo evento è stata Treyarch tramite il suo sito ufficiale, e ha voluto mettere le cose chiaro fin dalle prime battute: «È il momento di mettere alla prova le tue abilità di sopravvivenza. Quanto a lungo riuscirai a resistere?»


Sei un Nabbo? Allora devi fare due cose: la prima è non preoccuparti. E la seconda? Leggere le nostre Guide per Nabbi!

La modalità di Call of Duty Zombie è a tempo limitato, ed è già disponibile. Infatti, è molto probabile che scompaia con la fine dell’evento di Cold War, il 5 ottobre. In Outbreak Survival, spawnerai sul campo di battaglia con una pistola. E basta. Tutti gli elementi dell’HUD non ci saranno, non potrai utilizzare i progetti e, come già detto, non potrai rigenerare automaticamente la tua salute. Ti dovrai fermare a mangiare qualcosa se vuoi i tuoi preziosi HP.

call of duty zombie nazista
Non solo zombie, anche soldato! – Fonte (Treyarch)

Ma non è tutto! Call of Duty Zombie è anche la scusa perfetta per permettere a Treyarch di modificare alcune cose su Black Ops Cold War, visto che è arrivato anche un update che migliora l’equilibrio di gioco. Inoltre, è stato risolto un bug che permetteva la duplicazione delle mod, proprio in Call of Duty Zombie.

Per quanto riguarda l’evento, ci sono alcune sfide in tutto l’ecosistema Call of Duty, quindi preparati a prendere il fucile in mano e tornare nella battle royale o nel multiplayer classico.


Che ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto! E ricorda che noi di Nabbi.it siamo su tutti i social. Controlla la barra laterale del sito!

Non vuoi rimanere senza notizie sul gaming? Allora ti lascio qui sotto uno dei nostri ultimi articoli. Buona lettura!


Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline.