Call of Duty Sparatutto

Black Ops Cold War: crossplay e integrazione con Warzone!

call of duty black ops cold war multiplayer angola

A neanche ventiquattro ore dal reveal del multiplayer di Black Ops Cold War, le domande di moltissimi giocatori di Call of Duty stanno lentamente trovando risposta.

Treyarch si è premurata di lanciare messaggi chiari alla community sparatutto e ai suoi fan, assicurando di trasmettere informazioni chiave, precise e concise riguardo alla nuova iterazione della saga di CoD.

Oggi vediamo in dettaglio l’argomento crossplay, integrazione con Warzone, cross-generation e cross-progression.


Black Ops Cold War: un’esperienza a tutto tondo!

Quando Treyarch ha progettato il futuro di Black Ops Cold War, lo ha fatto senza le classiche lenti di Activision. Niente DLC a pagamento, niente compartimenti stagni tra console e PC ma soprattutto un flusso continuo con il gioco precedente, in questo caso, Modern Warfare.

Il risultato? Black Ops Cold War sarà il primo gioco della saga di Call of Duty a vantare crossplay tra console e PC, un’integrazione totale con una modalità del gioco precedente (Warzone), progressione legata all’account Activison e crossplay tra console di generazioni diverse (cross-generation).

Per la prima volta nella storia di CoD, una singola community si gusterà il gioco nella sua interezza, senza confini o settori.

Cross-play e Cross-generation

Non c’è molto da dire riguardo al cross-play e al cross-generation. I giocatori di PS4 potranno finalmente giocare con (e contro) quelli di Xbox One ma anche con quelli di PS5, Xbox Series X e PC.

Non ci saranno limiti di console e neanche di generazioni di console. Ognuno con i suoi strumenti ma tutti sulla stessa barca. Che vinca il migliore.


call of duty black ops cold war moscow
Affronta nemici tra le vie di Mosca nella Guerra Fredda! – Fonte (Treyarch)

Integrazione con Warzone

Come anticipato nel reveal del multiplayer, Black Ops Cold War non abbandonerà il successo di Warzone. Il battle royale di Modern Warfare sembra che diventerà ufficialmente un pilastro della serie di Call of Duty ed ogni gioco che seguirà lo trascinerà con sé.

Il nuovo titolo di Treyarch sarà il primo a testare la fusione con Warzone.

Anzitutto, il Battle Pass: Black Ops Cold War introdurrà un nuovo sistema di livelli che manterrà intatta la progressione del giocatore su Warzone, permettendogli di sbloccare nuovi contenuti. Il Battle Pass system sarà simile a quello di Modern Warfare, articolato in stagioni e contenuti extra che arriveranno post-lancio.

Tutti i contenuti sbloccati nel primo anno di Warzone rimarranno a disposizione del giocatore ma non potranno essere traslati su BOCW. Allo stesso modo, ciò che si ottiene sul titolo di Treyarch non sarà utilizzabile su MW.

Immaginate, dunque, che Warzone sia una piazza che collega tutte le arterie della città (i vari titoli di CoD). I contenuti possono arrivare in piazza da ogni strada ma non possono ripartire verso una via diversa da quella in cui sono arrivati.

warzone keyart nabbi.it
Pronti a lanciarvi in una nuova era di Warzone? – Fonte (Call of Duty)

Cross-progression

Black Ops Cold War sarà il primo Call of Duty ad introdurre la funzione di Cross-progression. Con questo termine si intende il mantenimento dei progressi fatti in un account, trasferibili senza intoppi in altre console.

In BOCW, i vostri progressi, il vostro profilo e le vostre statistiche saranno legate a doppio filo all’Account Activision. Questo nuovo sistema di salvataggio vi permetterà di passare da una console all’altra mantenendo tutti i vostri progressi e contenuti, senza preoccuparvi di dover ricominciare da capo.

L’inserimento del cross-progression in vista della transizione di console era vitale per il successo di BOCW e Treyarch non ci ha delusi.


Per maggiori informazioni, consultate il blog ufficiale di Activision.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.