Call of Duty Sparatutto

Black Ops Cold War avrebbe dovuto chiamarsi in un altro modo

call of duty black ops cold war multiplayer angola

A circa una dozzina di giorni dal lancio e mesi dall’annuncio, la community di CoD si è ormai abituata al nome del nuovo titolo: Black Ops Cold War. Ambientato negli anni ‘80, l’ultimo capitolo di CoD si inserisce in un periodo storico inesplorato finora dalla serie Treyarch.

Un piccolo dettaglio di gioco, però, sfuggito agli sviluppatori ha confermato che il nome iniziale di Cold War era ben diverso.

Black Ops Cold War avrebbe dovuto chiamrsi Black Ops 5!

Il reveal di Black Ops Cold War ha lasciato i giocatori un po’ sorpresi. La storica serie di Black Ops ha interrotto il filotto di giochi ordinati numericamente per fare un tuffo nel passato, ai tempi della Guerra Fredda.


Per non parlare della lunghezza: Black Ops Cold War è un po’ troppo esteso come nome e non scorre perfettamente come i giochi precedenti. Se aggiungiamo Call of Duty davanti, poi, rischiamo di spendere un minuto solo per dire tutto il nome.

Perchè questa scelta quindi? L’ipotesi principale è che, come da tradizione, questo non sarebbe dovuto essere l’anno di Treyarch ma di Raven/Sledgehammer games. La “rotazione triennale” delle case di sviluppo di CoD, infatti, è stata interrotta quest’anno, secondo molti, a causa di incomprensioni tra i due studi che avevano in carico Call of Duty 2020.

Il team di sviluppo di Raven ha poi continuato il suo lavoro nella campagna del nuovo titolo, affiancando Treyarch nella creazione di Black Ops Cold War.

Non sorprende, dunque, che nel menù si intraveda ancora un piccolo logo di Black Ops 5, il titolo a cui stava lavorando Treyarch e che sarebbe dovuto uscire nel 2021.


Preferivate Black Ops 5? Fatecelo sapere con un commento!


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.