Sparatutto

Battlefield 2042 rinviato: le motivazioni degli sviluppatori

battlefield 2042 rinviato data uscita ottobre

Battlefield 2042 rinviato: è tutto vero. Come una profezia, dopo la telenovela Cyberpunk 2077 dell’anno scorso, l’autunno ci riporta una serie di rinvii per alcuni dei giochi più attesi dalla community.

Questa volta è toccato a Battlefield 2042, lo sparatutto in sviluppo presso EA. Dimentichiamoci di ottobre: dovremo aspettare fino a novembre per toccare terra nel mondo futuristico del gioco.

Battlefield 2042 rinviato: ecco perché

Qualche giorno fa Dying Light 2, ora Battlefield 2042 rinviato. La community gaming non può proprio avere un attimo di respiro.


Nelle ultime ore, i profili social dello sparatutto targato EA hanno dato la notizia che in poch si aspettavano: Battlefield 2042 rinviato. Diamo un’occhiata alle dichiarazioni degli sviluppatori e alla nuova data di uscita rivelata.

Nella nota pubblicata su Twitter, EA annuncia subito la decisione di spostare il lancio del gioco, inizialmente previsto il 22 ottobre, al 19 novembre. Quasi un mese di distanza: niente di eccessivamente preoccupante ma è comunque un duro colpo per i fan della serie.

Nelle righe successive, il team di sviluppo spiega le ragioni di questo rinvio, legate a doppio filo alla pandemia. Le misure restrittive e la situazione attuale, infatti, non permettono a tutti gli sviluppatori di tornare negli uffici a pieno regime, causando, inevitabilmente, un ritardo dell’ultimazione di diversi aspetti del gioco.

La priorità rimane sempre la produzione di un gioco completo e fedele all’idea originaria del team di sviluppo. Ecco giustificato il rinvio di un mese di Battlefield 2042.

EA ha annunciato che la beta arriverà a “fine mese”, anche se mancano ancora dettagli specifici sull’anteprima del gioco.



Battlefield 2042 rinviato: sei deluso o comprendi la situazione? Scrivicelo qui sotto con un commento!

Sai già tutto sui tornado di Battlefield 2042? Leggi l’articolo qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.